• Sono le ore : :  di  lunedì 26 ago, 2019
  • Loading....
Quotidiano online Noi di Calabria
Entusiasmo Crotone, si parte con il derby
di Francesco Quattrone

Una serata di festa e tanta positività. Il Crotone si presenta ufficialmente davanti ai suoi tifosi, in Piazzale Ultras, con l’obiettivo di fare bene e far divertire; il tutto accompagnato dal gruppo musicale Sunshine Gospel Choir, per dare un tocco frizzante. Musica e non solo, anche tante risate grazie a Paolo Caiazzo di Made in Sud, sotto la direzione del crotonese doc Massimo Proietto. La serata perfetta insomma, soddisfazione anche della famiglia Vrenna per l'amore ricevuto dalla folla rossoblu. Passo dopo passo, il piano del Crotone prende la giusta forma e l'affetto del popolo rossoblu è l'arma necessaria da scagliare in caso di difficoltà. Un momento di unione che servirà a dare una mano alla squadra, a partire subito forte. La preparazione continua con strategie chiare e tutto questo calore può solo portare benificio, anche perché l'inizio di campionato non ti permette di pensare ma solamente di agire. Il derby con il Cosenza ne è la dimostrazione, poi a La Spezia e alla terza arriva l’Empoli. Settembre si chiude con due trasferte, a Cremona e Pescara. In mezzo, il club calabrese ospiterà la Juve Stabia. Concentrazione e l’importanza di entrare subito in clima campionato saranno fondamentali. Il Crotone chiede aiuto al suo pubblico che, comunque, è già presente e pronto. Nel cammino degli squali arrivano le neopromosse Virtus Entella e Pisa e il retrocesso Chievo. Ad ottobre solo il Venezia come volto conosciuto. Il mese in cui si potrebbe abbozzare come sarà il futuro, e soprattutto che tipo di campionato farà la squadra di Stroppa, è novembre: infatti, tre gare casalinghe con Perugia, Ascoli e Cittadella. L'unica trasferta andrà in scena a Benevento. Dunque, fare punti e sfruttare il fattore campo è importantissimo per mettere l’impronta significativa. A Dicembre viaggio a Udine per sfidare l’esordiente assoluto, Pordenone. Oltre a questa gara, altre due insidiose uscite a Salerno e Frosinone. Allo Scida invece Livorno e all'ultima del 2019 il Trapani. Nessuno regala nulla, questo è scontato, e le partite vanno sudate ma il Crotone sa come si fa e non vorrà commettere errori. L’entusiasmo cresce e in città soffia il vento delle grandi imprese. 


Top