• Sono le ore : :  di  lunedì 26 ago, 2019
  • Loading....
Quotidiano online Noi di Calabria
Questa sera l’inaugurazione della III edizione di “SerreInFestival”
di Redazione .

SERRA SAN BRUNO – Al via la terza edizione del  “Serreinfestival” che stasera, 9 agosto, inaugura la rassegna di eventi che mira alla valorizzazione e promozione del territorio. Appuntamento alle 21.30 per la serata di apertura, la conduzione della quale è stata affidata a  Roberta Morise che darà il “benvenuto” a grandi ospiti come il cabarettista Piero Procopio ed il cantante Amedeo Minghi che regalerà a  Serra San Bruno le sue note musicali. Cultura, arte, socialità e divertimento caratterizzeranno l’iniziativa nata con l’obiettivo di promuovere “idee e valori per un territorio solidale” per come si legge sulla locandina dell’evento.  Ed il “Serreinfestival” parte nel migliore modi e, nei prossimi giorni, continuerà ad animare Serra San Bruno con altre manifestazioni: già domani, 10 agosto, è previsto il trekking fra i sentieri del parco delle Serre per poi proseguire domenica, 11 agosto, con il “Bike Day” e la discussione su “I diritti umani ed il riconoscimento dell’altro”. Il 12 agosto sarà la volta dell’approfondimento sui diritti della montagna ed, il giorno successivo, ci si concentrerà sugli effetti dell’autonomia differenziata. Il “SerreinFestival” è un progetto che persegue l’obiettivo della valorizzazione e della promozione della cultura e di tutta l’area storico-paesaggistica del comune serrese. Insomma, tutto pronto per la serata di apertura della manifestazione che, per come è stato già evidenziato nella conferenza stampa di qualche giorno fa, non ha alcuna vocazione politica ma, piuttosto, si basa su valori importanti e condivisi. Un Festival ambizioso quello serrese e che mette tutti d’accordo: ben lo si comprende già dalla scelta degli ospiti che inaugureranno la prima serata e che contribuiranno a promuovere  il concetto di “territorio solidale” che è alla base del progetto.
L’iniziativa è stata portata avanti dalla sola forza dell’amore nei confronti di questa terra e dietro la sua  realizzazione c’è stato un lavoro enorme che, però, a partire da stasera, sicuramente darà i suoi frutti. 
Il “SerreinFestival” è realizzato grazie alla collaborazione con il ministero dei Beni culturali, la Regione Calabria, il consiglio regionale, la Provincia di Vibo Valentia, l’Ufficio scolastico regionale, la Camera di commercio di Vibo Valentia, il Parco delle Serre, la Fondazione Imes ed il Gal “Terre Vibonesi”, oltre a diversi sponsor privati ma è stato il presidente dell’associazione “Condivisioni”, Bruno Censore, a promuovere l’idea di una manifestazione che esaltasse il senso di appartenenza al territorio e che puntasse obiettivi e flash sul comune serrese.
Coordinatrice dell’apertura del festival è Giovanna Giacco mentre il direttore artistico della manifestazione è Armando Vitale.


Top