• Sono le ore : :  di  lunedì 26 ago, 2019
  • Loading....
Quotidiano online Noi di Calabria
di Antonio Morelli

La vita è un ginnasio, una palestra in cui sviluppare le nostre capacità e accrescere le nostre potenzialità. Dovremmo forse prendere esempio dai Greci, figli di un’educazione e di una disciplina fisica prima ancora che intellettuale. Si pensi che antiche tradizioni come quelle olimpioniche fondavano la propria esistenza su una vita equilibrata, frutto di leggi della misura, della proporzione e dell’armonia.
Svolgere attività fisica in palestra o all’aperto crea benessere psico-motorio a tutte le età, bisognerebbe infatti allenarsi e praticarla “dalla culla alla tomba”. È compito del Personal Trainer cucire su misura, a mo’ di vestito, l’attività motoria e sportiva da svolgere in relazione alle esigenze, agli obiettivi e alla storia clinica e patologica della singola persona. Le attività che possono essere svolte sono diverse come l’allenamento aerobico e anaerobico lattacido, l’allenamento della forza muscolare, l’allenamento posturale, l’allenamento della flessibilità muscolare e articolare.
L’allenamento costante, accompagnato da una dieta sana, permette il raggiungimento di molti obiettivi: “fa bene al corpo” poiché lo mantiene tonico, bello, allenato e giovane; “fa bene all’organismo” perché tiene in forma il sistema cardio-circolatorio allontanando il rischio di patologie; “fa bene alla mente” perché aiuta a scaricare tensioni e a mantenerci reattivi, tant’è che dopo l’esecuzione di esercizi aerobici vi è un lungo rilascio di endorfine che ci danno un senso di particolare benessere nel corso delle ore che seguono l’attività riducendo stress, ansia e migliorando la qualità del sonno; inoltre, la pratica di esercizi posturali migliora la tecnica respiratoria e il rilassamento globale della persona con benefici cognitivo-motori. Fare sport è davvero l’elisir di lunga vita e può rallentare l’invecchiamento della persona a patto che si svolga l’attività più adatta ai nostri bisogni e alla nostra età; bisognerebbe fare fitness con costanza, la routine dovrebbe essere sempre progressiva e mai esagerata per evitare di mettere eccessivamente sotto stress i nostri muscoli e il nostro sistema cardio-respiratorio.
Trovare la strada per il miglioramento della qualità dell’essere è un percorso educativo che va svolto sin dai primi passi, in “sfida” con se stessi. Mens sana in corpore sano non è, dunque, solo una locuzione latina ma rappresenta la chiave di lettura per una vita equilibrata. Una medicina innovativa, che non ha effetti collaterali. Quante pillole di benessere, allora, assumere al giorno? Ve lo svelo nel prossimo numero!
 


Top