I sindaci di Tropea e Orsomarso, Giovanni Macrì e Antonio De Caprio, nella giornata di ieri 16 gennaio, sono stati premiati tra i “100 Ambasciatori Nazionali”, quali interpreti delle buone pratiche, prolifiche e floride, che conferiscono pregio al patrimonio territoriale italiano. La cerimonia, alla quale ha presenziato anche il senatore vibonese Giuseppe Mangialavori, si è tenuta a Roma e nella sala Koch di Palazzo Madama, che ha ospitato la premiazione, è stato presentato il Volume di Pregio “100 Ambasciatori Nazionali” , «progetto editoriale – per come si legge sul sito di riferimento www.rdeditore.it – che nasce per valorizzare e dare merito a comuni italiani, aziende, enti, associazioni ed istituti che, con il loro operato, contribuiscono alla crescita del proprio territorio, nonché alla crescita della nostra amata Italia».
L’evento, organizzato dall’associazione Liber ed in collaborazione con l’editore Riccardo dell’Anna, si propone di far conoscere al meglio le ricchezze storiche, naturali, tradizionali, economiche, sociali di ogni Regione, attraverso un lavoro finalizzato alla sensibilizzazione del valore del nostro paese.
Il premio “100 Ambasciatori Nazionali” – si fa presente in una articolata nota – è dedicato a tutti coloro che nel proprio territorio mettono in pratica azioni volte allo sviluppo socio-economico ed alla valorizzazione del patrimonio, diventando un esempio virtuoso per la comunità e personificando le cento migliori esperienze dedicate al benessere collettivo ed alla valorizzazione dei luoghi natii.
I “100 Ambasciatori Nazionali” hanno avuto il coraggio di decidere, nonostante le difficoltà dei nostri tempi, di investire in prima linea sul benessere e sulla crescita dei loro territori. I premiati, infatti, sono coloro che – pur radicati nelle proprie aree di riferimento – aiutano anche la nazione ad acquisire valore, creando occupazione e benessere sociale, diventando un punto di forza per la crescita ed il miglioramento delle sue potenzialità.
La selezione si propone di individuare gli Ambasciatori Nazionali sulla base di alcune spiccate caratteristiche: la bellezza dei paesaggi, il ricco patrimonio storico e culturale unito alle molteplici e antiche tradizioni, le meraviglie dell’arte, la qualità dei prodotti alimentari, ma anche il gusto per l’ospitalità ed il coraggio di fare fronte alle difficoltà, incentivando attività sportive e artistiche.
Oltre a rendere omaggio ad istituzioni ed Enti, la prima edizione del Volume di pregio “100 Ambasciatori Nazionali” valorizza e pone in risalto le realtà aziendali italiane che hanno investito nelle loro aree creandovi benessere e prosperità; in tal modo, esse hanno reso possibile il rafforzamento di quel legame territoriale con le proprie tradizioni e consentito alla Regione di riferimento di farsene baluardo, nonostante le oggettive difficoltà dei nostri tempi.
La squisita conduzione della eclettica giornalista Alda D’Eusanio ha guidato in un affascinante viaggio tra gli esempi virtuosi di comuni, enti ed aziende distintisi per le buone pratiche messe in atto nei lori territori. Sono intervenuti alcuni degli illustri membri del Comitato d’onore che ha selezionato gli Ambasciatori Nazionali: tra questi, il presidente del Comitato d’onore, l’attore e regista Carlo Verdone (nella foto con il sindaco di Tropea Giovanni Macrì e con il sindaco di Orsomarso Antonio De Caprio), il primo presidente della Suprema Corte di Cassazione Giovanni Mammone, il Segretario Generale della Corte dei Conti Franco Massi, il Comandante generale delle Capitanerie di Porto Italiane e Guardia Costiera Giovanni Pettorino, il vicecapo di Gabinetto del Ministero della Salute Tiziana Coccoluto, il coordinatore della Struttura di missione per la realizzazione di un polo centrale della sicurezza cibernetica del Ministero dell’Interno Roberto Sgalla, il Direttore Generale Ministero dell’Ambiente Maria Carmela Giarratano e il presidente di Federmanager Stefano Cuzzilla, chiamati a relazionare sulle tematiche che costituiscono il leit motiv di tutto il progetto.

Condividi

Leave A Reply

object(WP_Post)#5137 (24) { ["ID"]=> int(52614) ["post_author"]=> string(1) "4" ["post_date"]=> string(19) "2020-01-17 10:45:13" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2020-01-17 09:45:13" ["post_content"]=> string(4148) "I sindaci di Tropea e Orsomarso, Giovanni Macrì e Antonio De Caprio, nella giornata di ieri 16 gennaio, sono stati premiati tra i “100 Ambasciatori Nazionali”, quali interpreti delle buone pratiche, prolifiche e floride, che conferiscono pregio al patrimonio territoriale italiano. La cerimonia, alla quale ha presenziato anche il senatore vibonese Giuseppe Mangialavori, si è tenuta a Roma e nella sala Koch di Palazzo Madama, che ha ospitato la premiazione, è stato presentato il Volume di Pregio “100 Ambasciatori Nazionali” , «progetto editoriale – per come si legge sul sito di riferimento www.rdeditore.it – che nasce per valorizzare e dare merito a comuni italiani, aziende, enti, associazioni ed istituti che, con il loro operato, contribuiscono alla crescita del proprio territorio, nonché alla crescita della nostra amata Italia». L’evento, organizzato dall’associazione Liber ed in collaborazione con l’editore Riccardo dell’Anna, si propone di far conoscere al meglio le ricchezze storiche, naturali, tradizionali, economiche, sociali di ogni Regione, attraverso un lavoro finalizzato alla sensibilizzazione del valore del nostro paese. Il premio “100 Ambasciatori Nazionali” – si fa presente in una articolata nota - è dedicato a tutti coloro che nel proprio territorio mettono in pratica azioni volte allo sviluppo socio-economico ed alla valorizzazione del patrimonio, diventando un esempio virtuoso per la comunità e personificando le cento migliori esperienze dedicate al benessere collettivo ed alla valorizzazione dei luoghi natii. I "100 Ambasciatori Nazionali" hanno avuto il coraggio di decidere, nonostante le difficoltà dei nostri tempi, di investire in prima linea sul benessere e sulla crescita dei loro territori. I premiati, infatti, sono coloro che – pur radicati nelle proprie aree di riferimento - aiutano anche la nazione ad acquisire valore, creando occupazione e benessere sociale, diventando un punto di forza per la crescita ed il miglioramento delle sue potenzialità. La selezione si propone di individuare gli Ambasciatori Nazionali sulla base di alcune spiccate caratteristiche: la bellezza dei paesaggi, il ricco patrimonio storico e culturale unito alle molteplici e antiche tradizioni, le meraviglie dell’arte, la qualità dei prodotti alimentari, ma anche il gusto per l’ospitalità ed il coraggio di fare fronte alle difficoltà, incentivando attività sportive e artistiche. Oltre a rendere omaggio ad istituzioni ed Enti, la prima edizione del Volume di pregio "100 Ambasciatori Nazionali" valorizza e pone in risalto le realtà aziendali italiane che hanno investito nelle loro aree creandovi benessere e prosperità; in tal modo, esse hanno reso possibile il rafforzamento di quel legame territoriale con le proprie tradizioni e consentito alla Regione di riferimento di farsene baluardo, nonostante le oggettive difficoltà dei nostri tempi. La squisita conduzione della eclettica giornalista Alda D’Eusanio ha guidato in un affascinante viaggio tra gli esempi virtuosi di comuni, enti ed aziende distintisi per le buone pratiche messe in atto nei lori territori. Sono intervenuti alcuni degli illustri membri del Comitato d’onore che ha selezionato gli Ambasciatori Nazionali: tra questi, il presidente del Comitato d’onore, l’attore e regista Carlo Verdone (nella foto con il sindaco di Tropea Giovanni Macrì e con il sindaco di Orsomarso Antonio De Caprio), il primo presidente della Suprema Corte di Cassazione Giovanni Mammone, il Segretario Generale della Corte dei Conti Franco Massi, il Comandante generale delle Capitanerie di Porto Italiane e Guardia Costiera Giovanni Pettorino, il vicecapo di Gabinetto del Ministero della Salute Tiziana Coccoluto, il coordinatore della Struttura di missione per la realizzazione di un polo centrale della sicurezza cibernetica del Ministero dell’Interno Roberto Sgalla, il Direttore Generale Ministero dell’Ambiente Maria Carmela Giarratano e il presidente di Federmanager Stefano Cuzzilla, chiamati a relazionare sulle tematiche che costituiscono il leit motiv di tutto il progetto. " ["post_title"]=> string(91) "“100 Ambasciatori Nazionali”: a Palazzo Madama premiati i sindaci di Tropea e Orsomarso" ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(4) "open" ["ping_status"]=> string(4) "open" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(84) "100-ambasciatori-nazionali-a-palazzo-madama-premiati-i-sindaci-di-tropea-e-orsomarso" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2020-01-17 10:45:13" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2020-01-17 09:45:13" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(37) "https://www.noidicalabria.it/?p=52614" ["menu_order"]=> int(0) ["post_type"]=> string(4) "post" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }