Il Cosenza in questo turno infrasettimanale farà visita alla Virtus Entella. I rossoblu arrivano da cinque risultati positivi ma con ben quattro segni X, tutti per 1-1. Questa sindrome di parigite si dovrà trasformare al più presto in vittorie, già da questa trasferta insidiosa e inedita ma dove si può osare per centrare il bottino pieno anche perché l’avversario sta attraversando anche un periodo di appannamento per quanto riguarda i risultati, visto che non vince dal 14 settembre in casa contro il Frosinone. Braglia però suona la sveglia ai suoi e non si fida più di tanto: «Sono una grande squadra, che corre con ordine e sta bene fisicamente». Dunque, il tecnico dei rossoblu mantiene come sempre alta la concentrazione ma il suo Cosenza dovrà provare a trovare più soluzioni per colpire la squadra ligure. La possiamo definire una gara spartiacque, i padroni di casa hanno voglia di vincere per tuffarsi in piena zona playoff, lo stesso vale per i calabresi per balzare fuori dall’inferno. Tre punti importanti, le energie sono quelle che sono, dato che è un turno infrasettimanale, ma le motivazioni e l’andare oltre l’ostacolo saranno decisivi per aggiudicarsi la vittoria finale.

Condividi

Leave A Reply

object(WP_Post)#5108 (24) { ["ID"]=> int(44088) ["post_author"]=> string(2) "12" ["post_date"]=> string(19) "2019-10-29 09:10:11" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2019-10-29 08:10:11" ["post_content"]=> string(1211) "Il Cosenza in questo turno infrasettimanale farà visita alla Virtus Entella. I rossoblu arrivano da cinque risultati positivi ma con ben quattro segni X, tutti per 1-1. Questa sindrome di parigite si dovrà trasformare al più presto in vittorie, già da questa trasferta insidiosa e inedita ma dove si può osare per centrare il bottino pieno anche perché l'avversario sta attraversando anche un periodo di appannamento per quanto riguarda i risultati, visto che non vince dal 14 settembre in casa contro il Frosinone. Braglia però suona la sveglia ai suoi e non si fida più di tanto: «Sono una grande squadra, che corre con ordine e sta bene fisicamente». Dunque, il tecnico dei rossoblu mantiene come sempre alta la concentrazione ma il suo Cosenza dovrà provare a trovare più soluzioni per colpire la squadra ligure. La possiamo definire una gara spartiacque, i padroni di casa hanno voglia di vincere per tuffarsi in piena zona playoff, lo stesso vale per i calabresi per balzare fuori dall’inferno. Tre punti importanti, le energie sono quelle che sono, dato che è un turno infrasettimanale, ma le motivazioni e l'andare oltre l’ostacolo saranno decisivi per aggiudicarsi la vittoria finale. " ["post_title"]=> string(49) "Cosenza, devi essere più cinico e cambiare rotta" ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(4) "open" ["ping_status"]=> string(4) "open" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(5) "44088" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2019-10-29 10:09:16" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2019-10-29 09:09:16" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(37) "https://www.noidicalabria.it/?p=44088" ["menu_order"]=> int(0) ["post_type"]=> string(4) "post" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }