Neanche il tempo di metabolizzare la sconfitta contro Milano di mercoledì, che è già tempo di pensare alla gara di domenica contro Latina, una squadra che con 6 punti in classifica è una posizione sopra i vibonesi. 

La squadra allenata dall’ex Vibo Tubertini è guidata in campo da un altro ex giallorosso, il palleggiatore Sottile, giocatore d’esperienza e grande determinazione; arriva dalla sconfitta a Verona per 3-1 ed in casa domenica cercherà di mettere in cascina punti preziosi per la salvezza.

A presentare la partita contro Latina, in conferenza stampa si è presentato lo schiacciatore Marco Pierotti, che da qualche partita sta calcando il campo con maggiore frequenza:”Come si è visto nelle precedenti partite, servirà un po’ l’apporto di tutti, panchina inclusa. Io spero di dare il mio contributo soprattutto in seconda linea, anche se spero che non ce ne sia bisogno, perché significherà che i titolari stanno facendo la loro parte ampiamente”. 

Pensando alla gara di mercoledì contro Milano, c’è ancora rammarico, visto com’era andato il primo set:”Nel primo parziale di Milano siamo andati molto bene nella correlazione muro-difesa, arginando spesso e volentieri Nimir; avevamo studiato approfonditamente quella partita, però loro ci hanno messo molto in difficoltà con il servizio, mentre noi al contrario siamo stati molto fallosi e in ricezione abbiamo faticato parecchio, costringendoci quindi a giocare con palla staccata”.

Adesso però è tempo di pensare a Latina, dove la squadra sarà accompagnata anche in questa trasferta dai tifosi del volley club “Giacinto Callipo”:”Innanzitutto li voglio ringraziare, perché in tutte le trasferte ci sono stati vicino, pur sapendo le difficoltà che si hanno negli spostamenti, vista la posizione geografica. Speriamo di potergli dare qualche soddisfazione, in modo che questi sacrifici vengano ripagati”.

Tornando alla gara, Pierotti è sicuro di vedere un atteggiamento diverso:”Sono convinto che metteremo ancora di più la voglia di vincere. Non ci piace assolutamente questa situazione e la penultima posizione in classifica. Abbiamo voglia di rifarci e il carattere e l’entusiasmo verranno sicuramente fuori”.

Condividi

Leave A Reply

object(WP_Post)#5134 (24) { ["ID"]=> int(49018) ["post_author"]=> string(2) "10" ["post_date"]=> string(19) "2019-12-06 16:52:18" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2019-12-06 15:52:18" ["post_content"]=> string(2331) "Neanche il tempo di metabolizzare la sconfitta contro Milano di mercoledì, che è già tempo di pensare alla gara di domenica contro Latina, una squadra che con 6 punti in classifica è una posizione sopra i vibonesi.  La squadra allenata dall’ex Vibo Tubertini è guidata in campo da un altro ex giallorosso, il palleggiatore Sottile, giocatore d’esperienza e grande determinazione; arriva dalla sconfitta a Verona per 3-1 ed in casa domenica cercherà di mettere in cascina punti preziosi per la salvezza. A presentare la partita contro Latina, in conferenza stampa si è presentato lo schiacciatore Marco Pierotti, che da qualche partita sta calcando il campo con maggiore frequenza:”Come si è visto nelle precedenti partite, servirà un po' l’apporto di tutti, panchina inclusa. Io spero di dare il mio contributo soprattutto in seconda linea, anche se spero che non ce ne sia bisogno, perché significherà che i titolari stanno facendo la loro parte ampiamente”.  Pensando alla gara di mercoledì contro Milano, c’è ancora rammarico, visto com’era andato il primo set:”Nel primo parziale di Milano siamo andati molto bene nella correlazione muro-difesa, arginando spesso e volentieri Nimir; avevamo studiato approfonditamente quella partita, però loro ci hanno messo molto in difficoltà con il servizio, mentre noi al contrario siamo stati molto fallosi e in ricezione abbiamo faticato parecchio, costringendoci quindi a giocare con palla staccata”. Adesso però è tempo di pensare a Latina, dove la squadra sarà accompagnata anche in questa trasferta dai tifosi del volley club “Giacinto Callipo”:”Innanzitutto li voglio ringraziare, perché in tutte le trasferte ci sono stati vicino, pur sapendo le difficoltà che si hanno negli spostamenti, vista la posizione geografica. Speriamo di potergli dare qualche soddisfazione, in modo che questi sacrifici vengano ripagati”. Tornando alla gara, Pierotti è sicuro di vedere un atteggiamento diverso:”Sono convinto che metteremo ancora di più la voglia di vincere. Non ci piace assolutamente questa situazione e la penultima posizione in classifica. Abbiamo voglia di rifarci e il carattere e l’entusiasmo verranno sicuramente fuori”." ["post_title"]=> string(49) "“A Latina servirà un atteggiamento diverso”." ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(4) "open" ["ping_status"]=> string(4) "open" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(41) "a-latina-servira-un-atteggiamento-diverso" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2019-12-06 16:52:18" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2019-12-06 15:52:18" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(37) "https://www.noidicalabria.it/?p=49018" ["menu_order"]=> int(0) ["post_type"]=> string(4) "post" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }