Potrebbe essere già ai titoli di coda l’avventura di Aimone Calì e di Marius Adamonis in maglia giallorossa. I due calciatori, rimasti indietro nelle gerarchie anche con il nuovo tecnico, sarebbero in procinto di cambiare maglia a gennaio alla ricerca di una nuova sistemazione. A questo andrebbero aggiunte alcune situazioni comportamentali che non sono piaciute nè a Grassadonia e tantomeno alla società. In particolare, nella vittoria casalinga con l’Avellino i due calciatori sarebbero finiti in tribuna – e multati dalla società – perché avrebbero trascorso la sera prima della partita in discoteca. La stessa motivazione è alla base della non convocazione dei due giocatori per la partita di Coppa Italia di Lega Pro contro il Monopoli. Il portiere lituano, in prestito dalla Lazio, finora ha giocato solamente le due partite in Coppa Italia e con l’arrivo di Di Gennaro ha alternato panchine e tribune. Il ‘duca del gol’, in prestito biennale dall’atalanta, dopo le valanghe di gol nelle serie minori aveva esordito con una rete al debutto, salvo poi vedere il suo spazio ridursi a pochi scampoli di partita con Auteri, mentre con Grassadonia sinora non è mai sceso in campo. Ad aumentare le incertezze sul futuro in giallorosso dell’attaccante va aggiunta la concorrenza numerosa ed il nuovo modulo che fornisce ulteriori minori occasioni. Entrambi dovrebbero fare ritorno alle rispettive squadre di provenienza per poi continuare la stagione in altre formazioni di Lega Pro.

Condividi

Leave A Reply

object(WP_Post)#5108 (24) { ["ID"]=> int(45055) ["post_author"]=> string(1) "9" ["post_date"]=> string(19) "2019-11-06 08:26:25" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2019-11-06 07:26:25" ["post_content"]=> string(1509) "Potrebbe essere già ai titoli di coda l’avventura di Aimone Calì e di Marius Adamonis in maglia giallorossa. I due calciatori, rimasti indietro nelle gerarchie anche con il nuovo tecnico, sarebbero in procinto di cambiare maglia a gennaio alla ricerca di una nuova sistemazione. A questo andrebbero aggiunte alcune situazioni comportamentali che non sono piaciute nè a Grassadonia e tantomeno alla società. In particolare, nella vittoria casalinga con l’Avellino i due calciatori sarebbero finiti in tribuna – e multati dalla società - perché avrebbero trascorso la sera prima della partita in discoteca. La stessa motivazione è alla base della non convocazione dei due giocatori per la partita di Coppa Italia di Lega Pro contro il Monopoli. Il portiere lituano, in prestito dalla Lazio, finora ha giocato solamente le due partite in Coppa Italia e con l’arrivo di Di Gennaro ha alternato panchine e tribune. Il ‘duca del gol’, in prestito biennale dall’atalanta, dopo le valanghe di gol nelle serie minori aveva esordito con una rete al debutto, salvo poi vedere il suo spazio ridursi a pochi scampoli di partita con Auteri, mentre con Grassadonia sinora non è mai sceso in campo. Ad aumentare le incertezze sul futuro in giallorosso dell’attaccante va aggiunta la concorrenza numerosa ed il nuovo modulo che fornisce ulteriori minori occasioni. Entrambi dovrebbero fare ritorno alle rispettive squadre di provenienza per poi continuare la stagione in altre formazioni di Lega Pro. " ["post_title"]=> string(27) "Adamonis e Calì ai saluti?" ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(4) "open" ["ping_status"]=> string(4) "open" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(25) "adamonis-e-cali-ai-saluti" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2019-11-06 08:54:27" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2019-11-06 07:54:27" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(37) "https://www.noidicalabria.it/?p=45055" ["menu_order"]=> int(0) ["post_type"]=> string(4) "post" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }