Martedì 12 novembre alle ore 11:00, presso l’Aula Seminari del Dipartimento di Agraria dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, si svolgerà un seminario dal titolo “Greenways e parchi lineari: il futuro è lento e verde”. Il relatore sarà Giulio Senes (Università di Milano, presidente di EGWA/ European Greenways Association) che presenterà le reti e le principali esperienze di mobilità verde in Europa. Il tema trattato è più che mai attuale e si lega alla necessità di rivedere radicalmente il sistema infrastrutturale a supporto della mobilità, così da privilegiare soluzioni sostenibili che rispondano adeguatamente alla diffusa domanda di benessere e qualità dell’ambiente. Nei luoghi di vita della popolazione le greenways supportano oggi diverse modalità di traffico non motorizzato, essendo facilmente fruibili da un’ampia categoria di utenti (pedoni, ciclisti, pattinatori, ecc. di tutte le età). Esse contribuiscono a rendere più vivibili le città e stabiliscono nuove connessioni tra queste e lo spazio rurale, così da rendere accessibili molte risorse di interesse culturale, turistico e ambientale. Negli anni, la realizzazione delle greenways, spesso accompagnate da verde e da veri e propri parchi lineari, oltre che contribuire al raffittimento delle reti ecologiche ha permesso il recupero di infrastrutture e territori abbandonati (ferrovie dismesse, strade secondarie di penetrazione rurale, alzaie e percorsi lungofiume, ecc.). Il seminario è promosso dalla Biblioteca di Agraria nell’ambito del ciclo “RETI: Racconti di Esperienze, Territori, Imprese” e sarà anche una buona occasione per riconsiderare il primo volume pubblicato sul tema dall’autore (Toccolini A., Senes G. e Fumagalli N., Progettare i percorsi verdi. Manuale per la realizzazione di greenways, Maggioli editore, Milano) alla luce degli sviluppi successivi.
CFU/CFP:
Ai partecipanti ai seminari verrà rilasciato attestato, utile per il riconoscimento di CFU. Il ciclo è organizzato in collaborazione con l’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Reggio Calabria, che ai propri iscritti riconoscerà CFP.

Condividi

Leave A Reply

object(WP_Post)#5108 (24) { ["ID"]=> int(45432) ["post_author"]=> string(1) "4" ["post_date"]=> string(19) "2019-11-08 11:25:56" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2019-11-08 10:25:56" ["post_content"]=> string(2181) "Martedì 12 novembre alle ore 11:00, presso l’Aula Seminari del Dipartimento di Agraria dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, si svolgerà un seminario dal titolo “Greenways e parchi lineari: il futuro è lento e verde”. Il relatore sarà Giulio Senes (Università di Milano, presidente di EGWA/ European Greenways Association) che presenterà le reti e le principali esperienze di mobilità verde in Europa. Il tema trattato è più che mai attuale e si lega alla necessità di rivedere radicalmente il sistema infrastrutturale a supporto della mobilità, così da privilegiare soluzioni sostenibili che rispondano adeguatamente alla diffusa domanda di benessere e qualità dell’ambiente. Nei luoghi di vita della popolazione le greenways supportano oggi diverse modalità di traffico non motorizzato, essendo facilmente fruibili da un’ampia categoria di utenti (pedoni, ciclisti, pattinatori, ecc. di tutte le età). Esse contribuiscono a rendere più vivibili le città e stabiliscono nuove connessioni tra queste e lo spazio rurale, così da rendere accessibili molte risorse di interesse culturale, turistico e ambientale. Negli anni, la realizzazione delle greenways, spesso accompagnate da verde e da veri e propri parchi lineari, oltre che contribuire al raffittimento delle reti ecologiche ha permesso il recupero di infrastrutture e territori abbandonati (ferrovie dismesse, strade secondarie di penetrazione rurale, alzaie e percorsi lungofiume, ecc.). Il seminario è promosso dalla Biblioteca di Agraria nell’ambito del ciclo “RETI: Racconti di Esperienze, Territori, Imprese” e sarà anche una buona occasione per riconsiderare il primo volume pubblicato sul tema dall’autore (Toccolini A., Senes G. e Fumagalli N., Progettare i percorsi verdi. Manuale per la realizzazione di greenways, Maggioli editore, Milano) alla luce degli sviluppi successivi. CFU/CFP: Ai partecipanti ai seminari verrà rilasciato attestato, utile per il riconoscimento di CFU. Il ciclo è organizzato in collaborazione con l’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Reggio Calabria, che ai propri iscritti riconoscerà CFP. " ["post_title"]=> string(78) "AgrariaUniRC, Seminario Reti e Infrastrutture per la mobilità Verde in Europa" ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(4) "open" ["ping_status"]=> string(4) "open" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(76) "agrariaunirc-seminario-reti-e-infrastrutture-per-la-mobilita-verde-in-europa" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2019-11-08 11:19:19" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2019-11-08 10:19:19" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(37) "https://www.noidicalabria.it/?p=45432" ["menu_order"]=> int(0) ["post_type"]=> string(4) "post" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }