Gaetano Auteri, tecnico delle aquile fino allo scorso fine ottobre, attraverso le colonne della Gazzetta del Mezzogiorno ha espresso le sue considerazioni sull’attuale campionato di C e non ha fatto mistero delle avances ricevute dalla società di De Laurentiis prima dell’inizio della stagione: “In estate ho ricevuto un’offerta da parte del Bari che però non ho accettato per rispetto dell’impegno preso con il Catanzaro. Per come sono andate le cose, penso sia inevitabile avere dei rimpianti”. 

Il tecnico di Floridia ha continuato parlando della lotta promozione e dell’attuale momento della piazza sfumata per sua scelta: “Il campionato ha ancora molto da dire. Sarebbe assurdo pensare che la Reggina sia già promossa, dato che ci sono ancora 21 gare da disputare e nel girone di ritorno tutto cambierà, a partire dal mercato. Faccio i complimenti a Vivarini, sono sicuro che il Bari è in ottime mani, sia sul piano societario sia su quello tecnico”.

Sul campionato di serie C, l’allenatore siciliano – fra i più vincenti nella categoria – ha delineato il quadro riguardante il futuro della stagione: “Molte squadre cambieranno atteggiamento: adesso chi gioca per salvarsi prova ad essere propositivo, ma quando i punti peseranno di più, difese chiuse e atteggiamenti ostruzionistici saranno più che una consuetudine e le big perderanno punti anche contro compagini che ora sono meno quotate”.

Auteri, esonerato dai giallorossi proprio alla vigilia dello scontro diretto in Puglia contro i biancorossi ha parlato anche di uno dei suoi ‘pupilli, quell’Eugenio D’Ursi passato proprio in estate ai galletti dietro il cospicuo corrispettivo di 1 mln di €: “Una volta alle spalle i problemi fisici, D’Ursi ha tutto per essere decisivo. Ha velocità, dribbling, fiuto per il gol ed è un napoletano sfrontato che non ha paura di nulla”.

Condividi

Leave A Reply

object(WP_Post)#5134 (24) { ["ID"]=> int(48640) ["post_author"]=> string(1) "9" ["post_date"]=> string(19) "2019-12-03 14:44:27" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2019-12-03 13:44:27" ["post_content"]=> string(1932) "Gaetano Auteri, tecnico delle aquile fino allo scorso fine ottobre, attraverso le colonne della Gazzetta del Mezzogiorno ha espresso le sue considerazioni sull’attuale campionato di C e non ha fatto mistero delle avances ricevute dalla società di De Laurentiis prima dell’inizio della stagione: “In estate ho ricevuto un'offerta da parte del Bari che però non ho accettato per rispetto dell'impegno preso con il Catanzaro. Per come sono andate le cose, penso sia inevitabile avere dei rimpianti”.  Il tecnico di Floridia ha continuato parlando della lotta promozione e dell’attuale momento della piazza sfumata per sua scelta: “Il campionato ha ancora molto da dire. Sarebbe assurdo pensare che la Reggina sia già promossa, dato che ci sono ancora 21 gare da disputare e nel girone di ritorno tutto cambierà, a partire dal mercato. Faccio i complimenti a Vivarini, sono sicuro che il Bari è in ottime mani, sia sul piano societario sia su quello tecnico". Sul campionato di serie C, l’allenatore siciliano – fra i più vincenti nella categoria – ha delineato il quadro riguardante il futuro della stagione: “Molte squadre cambieranno atteggiamento: adesso chi gioca per salvarsi prova ad essere propositivo, ma quando i punti peseranno di più, difese chiuse e atteggiamenti ostruzionistici saranno più che una consuetudine e le big perderanno punti anche contro compagini che ora sono meno quotate”. Auteri, esonerato dai giallorossi proprio alla vigilia dello scontro diretto in Puglia contro i biancorossi ha parlato anche di uno dei suoi ‘pupilli, quell’Eugenio D’Ursi passato proprio in estate ai galletti dietro il cospicuo corrispettivo di 1 mln di €: “Una volta alle spalle i problemi fisici, D’Ursi ha tutto per essere decisivo. Ha velocità, dribbling, fiuto per il gol ed è un napoletano sfrontato che non ha paura di nulla”." ["post_title"]=> string(81) "Catanzaro, parla l’ex allenatore: “la scorsa stagione ho rifiutato il Bari”" ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(4) "open" ["ping_status"]=> string(4) "open" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(70) "catanzaro-parla-lex-allenatore-la-scorsa-stagione-ho-rifiutato-il-bari" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2019-12-03 14:44:27" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2019-12-03 13:44:27" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(37) "https://www.noidicalabria.it/?p=48640" ["menu_order"]=> int(0) ["post_type"]=> string(4) "post" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }