Servizio accertamento tributi comunali in concessione, ridurre radicalmente i tempi di attesa e di risposta all’utenza incrementando le unità di personale incaricate all’attività di front-office e le ore di apertura dello sportello. Implementare il servizio di verifica con sopralluogo per riscontrare eventuali situazioni di fatto anomale. Dare risposta scritta ai cittadini/contribuenti entro massimo i 60 giorni dalla data di presentazione delle istanze; per i casi di pronta soluzione, le risposte dovranno essere date immediatamente in front-office.
È quanto hanno richiesto il Sindaco Flavio Stasi e l’assessore alle finanze Giovanni Palermo alla Municipia Spa diffidando all’avvio di iniziative urgenti per porre fine all’inaccettabile affollamento quotidiano degli uffici che in parte si riversa anche presso gli uffici comunali. La situazione – sottolineano – sta causando enormi ed intollerabili disagi alla comunità traducendosi in un clima di sfiducia istituzionale ed in inefficienza (ed inefficacia) del servizio in concessione reso.
Vista la mole degli atti notificati, a tutela dell’ente e della comunità, riteniamo doveroso che il gestore del servizio si attrezzi per offrire delle risposte veloci e chiare, anche perché è necessario che eventuali inesattezze non si ripetano anno per anno. Infine Sindaco ed assessore hanno chiesto al gestore una relazione mensile dettagliata sulle attività svolte, sulle pratiche annullate, sgravate parzialmente oppure confermate.
Il mancato annullamento degli atti con la contestuale instaurazione del processo tributario – sottolineano Stasi e Palermo – potrebbe comportate aggravio di spese, di costi nonché di tempo da parte anche del Comune. L’attività di lavorazione delle istanze è di fondamentale importanza per la bonifica degli archivi di accertamento nonché di quelli di competenza per i ruoli della TARI per gli anni successivi.

Condividi

Leave A Reply

object(WP_Post)#5108 (24) { ["ID"]=> int(44925) ["post_author"]=> string(1) "4" ["post_date"]=> string(19) "2019-11-05 09:33:57" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2019-11-05 08:33:57" ["post_content"]=> string(1930) "Servizio accertamento tributi comunali in concessione, ridurre radicalmente i tempi di attesa e di risposta all’utenza incrementando le unità di personale incaricate all’attività di front-office e le ore di apertura dello sportello. Implementare il servizio di verifica con sopralluogo per riscontrare eventuali situazioni di fatto anomale. Dare risposta scritta ai cittadini/contribuenti entro massimo i 60 giorni dalla data di presentazione delle istanze; per i casi di pronta soluzione, le risposte dovranno essere date immediatamente in front-office. È quanto hanno richiesto il Sindaco Flavio Stasi e l’assessore alle finanze Giovanni Palermo alla Municipia Spa diffidando all’avvio di iniziative urgenti per porre fine all’inaccettabile affollamento quotidiano degli uffici che in parte si riversa anche presso gli uffici comunali. La situazione – sottolineano – sta causando enormi ed intollerabili disagi alla comunità traducendosi in un clima di sfiducia istituzionale ed in inefficienza (ed inefficacia) del servizio in concessione reso. Vista la mole degli atti notificati, a tutela dell'ente e della comunità, riteniamo doveroso che il gestore del servizio si attrezzi per offrire delle risposte veloci e chiare, anche perché è necessario che eventuali inesattezze non si ripetano anno per anno. Infine Sindaco ed assessore hanno chiesto al gestore una relazione mensile dettagliata sulle attività svolte, sulle pratiche annullate, sgravate parzialmente oppure confermate. Il mancato annullamento degli atti con la contestuale instaurazione del processo tributario – sottolineano Stasi e Palermo – potrebbe comportate aggravio di spese, di costi nonché di tempo da parte anche del Comune. L’attività di lavorazione delle istanze è di fondamentale importanza per la bonifica degli archivi di accertamento nonché di quelli di competenza per i ruoli della TARI per gli anni successivi. " ["post_title"]=> string(83) "Corigliano-Rossano - Servizio accertamento tributi comunali: aumentare il personale" ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(4) "open" ["ping_status"]=> string(4) "open" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(80) "corigliano-rossano-servizio-accertamento-tributi-comunali-aumentare-il-personale" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2019-11-05 07:36:00" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2019-11-05 06:36:00" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(37) "https://www.noidicalabria.it/?p=44925" ["menu_order"]=> int(0) ["post_type"]=> string(4) "post" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }