Terzo pari di fila per 1-1, il secondo casalingo del Cosenza che inizia a litigare con la vittoria. Infatti, i tre punti continuano a tardare, non arrivano: l’ultima volta fu a Salerno il 5 maggio 2019, mentre la vittoria al San Vito manca da troppo tempo, il 22 aprile. La macchina di Braglia gira nel verso corretto ma nel momento in cui bisogna andare in pista qualcosa si blocca. La metafora dei rossoblu può essere questa: dal meccanico tutto ok, poi il problema si fa vivo dopo. La prestazione c’è ma non basta per portare a casa il bottino pieno. Sembra un incantesimo, in cui però si inseriscono i limiti del Cosenza, ovvero nel chiudere la pratica. È proprio qui che si inceppa il tutto, poi gli undici metri si confermano fatali ma è anche l’ingenuità rossoblu a contribuire a far capitare ciò. I soli quattro punti in classifica e l’ultimo gradino nella graduatoria preoccupano l’ambiente, rispetto alla passata stagione manca quello spirito di concretezza che ora inizia a pesare.

Tabellino:

Cosenza-Venezia 1-1

Marcatori: 20′ Riviere (C), 77′ Montalto (V)

 

Cosenza (3-5-2): Perina; Idda, Monaco, Legittimo; D’Orazio, Sciaudone, Kanouté (65′ Greco), Bruccini, Baez (78′ Corsi); Carretta, Riviere (68′ Pierini). All. Braglia.

 

Venezia (4-3-1-2): Lezzerini; Fiordaliso, Modolo, Cremonesi, Felicioli (29′ Ceccaroni); Zuculini, Fiordilino, Vacca (71′ Capello); Aramu (88′ Lollo); Montalto, Bocalon. All. Dionisi.

 

Arbitro: Baroni di Firenze

Ammoniti: 58′ Modolo (V), 77′ Perina (C), 77′ Montalto (V), 87′ Fiordilino (V)

 

 

Condividi

Leave A Reply

object(WP_Post)#5230 (24) { ["ID"]=> int(40761) ["post_author"]=> string(2) "12" ["post_date"]=> string(19) "2019-10-06 09:40:37" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2019-10-06 07:40:37" ["post_content"]=> string(1644) "Terzo pari di fila per 1-1, il secondo casalingo del Cosenza che inizia a litigare con la vittoria. Infatti, i tre punti continuano a tardare, non arrivano: l'ultima volta fu a Salerno il 5 maggio 2019, mentre la vittoria al San Vito manca da troppo tempo, il 22 aprile. La macchina di Braglia gira nel verso corretto ma nel momento in cui bisogna andare in pista qualcosa si blocca. La metafora dei rossoblu può essere questa: dal meccanico tutto ok, poi il problema si fa vivo dopo. La prestazione c’è ma non basta per portare a casa il bottino pieno. Sembra un incantesimo, in cui però si inseriscono i limiti del Cosenza, ovvero nel chiudere la pratica. È proprio qui che si inceppa il tutto, poi gli undici metri si confermano fatali ma è anche l’ingenuità rossoblu a contribuire a far capitare ciò. I soli quattro punti in classifica e l'ultimo gradino nella graduatoria preoccupano l’ambiente, rispetto alla passata stagione manca quello spirito di concretezza che ora inizia a pesare. Tabellino: Cosenza-Venezia 1-1 Marcatori: 20' Riviere (C), 77' Montalto (V)   Cosenza (3-5-2): Perina; Idda, Monaco, Legittimo; D'Orazio, Sciaudone, Kanouté (65' Greco), Bruccini, Baez (78' Corsi); Carretta, Riviere (68' Pierini). All. Braglia.   Venezia (4-3-1-2): Lezzerini; Fiordaliso, Modolo, Cremonesi, Felicioli (29' Ceccaroni); Zuculini, Fiordilino, Vacca (71' Capello); Aramu (88' Lollo); Montalto, Bocalon. All. Dionisi.   Arbitro: Baroni di Firenze Ammoniti: 58' Modolo (V), 77' Perina (C), 77' Montalto (V), 87' Fiordilino (V)    " ["post_title"]=> string(37) "Cosenza altro pari, l'incubo continua" ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(4) "open" ["ping_status"]=> string(4) "open" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(35) "cosenza-altro-pari-lincubo-continua" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2019-10-06 09:40:37" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2019-10-06 07:40:37" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(37) "https://www.noidicalabria.it/?p=40761" ["menu_order"]=> int(0) ["post_type"]=> string(4) "post" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }