Il dipinto di Enzo Liguori benedetto ieri mattina e sistemato nella cappella comunale del cimitero

di Franco Pagnotta

Un 2 novembre, quello della giornata di eri, che a Francica è stato caratterizzato da una semplice quanto significativa cerimonia, quella della benedizione di un dipinto del pittore locale Enzo Liguori, che è stato sistemato nella cappella comunale del cimitero nel contesto della messa per i Defunti. L’iniziativa è stata voluta dal sindaco Giovanni Manfrida e accolta con soddisfazione da parte della popolazione. Il quadro, raffigurante “La Madonna che scioglie i nodi”, si ispira ad una omonima opera di un pittore tedesco del 1700, famoso in tutto il mondo. Al centro c’è la Vergine Maria e ai lati due angeli, dei quali uno porge alla Madonna il nastro con tanti nodi e l’altro che lo riceve e lo lascia scorrere liscio tra le mani, senza più intoppi. Un dono di Liguori alla sua comunità, dunque, un’opera che apre i cuori alla speranza e alla fiducia che, attraverso la preghiera, la Madonna può intercedere per tutti noi nell’affrontare e nel superare le difficoltà e i tanti problemi che incontriamo nella nostra vita, rappresentate appunto dai nodi.

Condividi

Leave A Reply

object(WP_Post)#5108 (24) { ["ID"]=> int(44695) ["post_author"]=> string(2) "19" ["post_date"]=> string(19) "2019-11-03 09:38:31" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2019-11-03 08:38:31" ["post_content"]=> string(1206) "Il dipinto di Enzo Liguori benedetto ieri mattina e sistemato nella cappella comunale del cimitero di Franco Pagnotta Un 2 novembre, quello della giornata di eri, che a Francica è stato caratterizzato da una semplice quanto significativa cerimonia, quella della benedizione di un dipinto del pittore locale Enzo Liguori, che è stato sistemato nella cappella comunale del cimitero nel contesto della messa per i Defunti. L’iniziativa è stata voluta dal sindaco Giovanni Manfrida e accolta con soddisfazione da parte della popolazione. Il quadro, raffigurante “La Madonna che scioglie i nodi”, si ispira ad una omonima opera di un pittore tedesco del 1700, famoso in tutto il mondo. Al centro c’è la Vergine Maria e ai lati due angeli, dei quali uno porge alla Madonna il nastro con tanti nodi e l’altro che lo riceve e lo lascia scorrere liscio tra le mani, senza più intoppi. Un dono di Liguori alla sua comunità, dunque, un’opera che apre i cuori alla speranza e alla fiducia che, attraverso la preghiera, la Madonna può intercedere per tutti noi nell’affrontare e nel superare le difficoltà e i tanti problemi che incontriamo nella nostra vita, rappresentate appunto dai nodi." ["post_title"]=> string(56) "Francica: Al Comune “La Madonna che scioglie i nodi”" ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(4) "open" ["ping_status"]=> string(4) "open" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(49) "francica-al-comune-la-madonna-che-scioglie-i-nodi" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2019-11-03 09:38:31" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2019-11-03 08:38:31" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(37) "https://www.noidicalabria.it/?p=44695" ["menu_order"]=> int(0) ["post_type"]=> string(4) "post" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }