CROTONE – Isola Capo Rizzuto è stata per oggi Capitale europea della cultura. Un riconoscimento voluto dal ministero dei Beni culturali nell’ambito del progetto Trenodia, di Mariangela e Vinicio Capossela, in collaborazione con la Fondazione Matera Basilicata 2019 e SponzFest.
Si tratta di un progetto nato per valorizzare il territorio italiano, frutto di una sperimentazione proposta dal ministero, che la commissione straordinaria del Comune di Isola Capo Rizzuto ha accolto con particolare piacere ed interesse per dare un segnale positivo alla comunit à di Isola, per affermare che dal bello nasce il bene.

L’evento è iniziato alle 16, quando nella sala consiliare del Comune si è dato inizio alla cerimonia con i saluti istituzionali da parte delle autorit à di Isola e Matera, il commissario prefettizio di Isola, Domenico Mannino, ed il presidente della Fondazione Matera 2019, Salvatore Adduce.
Si è proceduto, poi, con il racconto della storia della localit à di Isola Capo Rizzuto e la presentazione dei risultati sinora ottenuti in Basilicata con il progetto Capitale per un giorno e la consegna alla Fondazione di un libro rappresentativo di Isola Capo Rizzuto, che entrer à a fare parte della grande biblioteca di Capotale per un giorno, presso la sede del Casale di Matera.

In serata l’attenzione si sposter à a Le Castella, dove, nella cornice della fortezza aragonese, messa a disposizione dal Polo museale della Calabria, si potranno ammirare performance di pittura, lamentazioni musicali, a cura di Mario Brunello e Vinicio Capossela, e orazioni civili curate da una polifonia di quattro voci narranti del Teatro della Maruca e orazioni in grecanico di Mimmo Catanzariti..

Il progetto si pone due obbiettivi: quello culturale e quello sociale, offrendo alla comunit à locale un’occasione per sentirsi parte attiva di un processo di cambiamento sociale e culturale.
Il 24 agosto la manifestazione si sposter à a Lacedonia, piccolo comune in provincia di Avellino. La scelta delle due localit à calabrese e campana non è stata casuale, ma è frutta di una scelta mirata per dare inizio ad un processo di valorizzazione che parte dalla Basilicata e che abbraccia le due regioni limitrofe per una ripartenza del Mezzogiorno, in termini culturali e sociali.

Condividi

Leave A Reply

object(WP_Post)#5137 (24) { ["ID"]=> int(36309) ["post_author"]=> string(1) "4" ["post_date"]=> string(19) "2019-08-18 00:00:00" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2019-08-17 22:00:00" ["post_content"]=> string(2336) "

CROTONE - Isola Capo Rizzuto è stata per oggi Capitale europea della cultura. Un riconoscimento voluto dal ministero dei Beni culturali nell'ambito del progetto Trenodia, di Mariangela e Vinicio Capossela, in collaborazione con la Fondazione Matera Basilicata 2019 e SponzFest.
Si tratta di un progetto nato per valorizzare il territorio italiano, frutto di una sperimentazione proposta dal ministero, che la commissione straordinaria del Comune di Isola Capo Rizzuto ha accolto con particolare piacere ed interesse per dare un segnale positivo alla comunit à di Isola, per affermare che dal bello nasce il bene.

L'evento è iniziato alle 16, quando nella sala consiliare del Comune si è dato inizio alla cerimonia con i saluti istituzionali da parte delle autorit à di Isola e Matera, il commissario prefettizio di Isola, Domenico Mannino, ed il presidente della Fondazione Matera 2019, Salvatore Adduce.
Si è proceduto, poi, con il racconto della storia della localit à di Isola Capo Rizzuto e la presentazione dei risultati sinora ottenuti in Basilicata con il progetto Capitale per un giorno e la consegna alla Fondazione di un libro rappresentativo di Isola Capo Rizzuto, che entrer à a fare parte della grande biblioteca di Capotale per un giorno, presso la sede del Casale di Matera.

In serata l'attenzione si sposter à a Le Castella, dove, nella cornice della fortezza aragonese, messa a disposizione dal Polo museale della Calabria, si potranno ammirare performance di pittura, lamentazioni musicali, a cura di Mario Brunello e Vinicio Capossela, e orazioni civili curate da una polifonia di quattro voci narranti del Teatro della Maruca e orazioni in grecanico di Mimmo Catanzariti..

Il progetto si pone due obbiettivi: quello culturale e quello sociale, offrendo alla comunit à locale un'occasione per sentirsi parte attiva di un processo di cambiamento sociale e culturale.
Il 24 agosto la manifestazione si sposter à a Lacedonia, piccolo comune in provincia di Avellino. La scelta delle due localit à calabrese e campana non è stata casuale, ma è frutta di una scelta mirata per dare inizio ad un processo di valorizzazione che parte dalla Basilicata e che abbraccia le due regioni limitrofe per una ripartenza del Mezzogiorno, in termini culturali e sociali.

" ["post_title"]=> string(63) "Isola Capo Rizzuto capitale europea della cultura per un giorno" ["post_excerpt"]=> string(207) "Il comune del crotonese è stato scelto per il progetto Trenodia realizzato in collaborazione con la Fondazione Matera Basilicata 2019 e SponzFest per far ripartire culturalmente le località del Mezzogiorno" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(4) "open" ["ping_status"]=> string(4) "open" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(63) "isola-capo-rizzuto-capitale-europea-della-cultura-per-un-giorno" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2019-08-18 00:00:00" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2019-08-17 22:00:00" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(92) "https://www.noidicalabria.it/isola-capo-rizzuto-capitale-europea-della-cultura-per-un-giorno/" ["menu_order"]=> int(0) ["post_type"]=> string(4) "post" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }