La vittoria della Reggina sul Rende, l’ottava sinfonia consecutiva, è una sintesi abbastanza fedele della forza e qualità a disposizione di Toscano. 

Amaranto in vantaggio con la punizione di Bellomo, deviata dalla barriera del Rende. Reginaldo (in campo per il forfait in extremis di Denis) e Corazza fanno a pezzi la difesa avversaria, il raddoppio firmato dal solito Corazza sembra chiudere la contesa con 60 minuti di anticipo.

Tra un gol annullato a Reginaldo e 2 miracoli di un Savelloni in giornata di grazia, il primo tempo è un monologo amaranto che ha visto il Rende vestire i panni dello sparring partner. Gli 8 mila spettatori del Granillo non possono che apprezzare per la prestazione della formazione di Toscano.

La Reggina però, ed è una novità, nella ripresa abbassa pericolosamente baricentro e attenzione. Il Rende ne approfitta e al minuto 73 accorcia le distanze con Nossa. Il tecnico amaranto può contare su una panchina di livello assoluto, non a caso sono Sounas, Rivas e Doumbia (tutti entrati nella ripresa) a mettere al sicuro il risultato nel finale.

Doumbia mette prima Rivas e poi Sounas nelle condizioni di battere a rete per il 4 a 1 finale. Reggina inarrestabile, la formazione di Toscano vola a quota 40 in classifica. La Ternana tiene il passo e rimane a -7 dagli amaranto, oggi invece gli impegni di Monopoli, Potenza e Bari, chiamate a non allungare ulteriormente le distanze da una Reggina che prosegue nella marcia solitaria e implacabile.

(P.R.)

Condividi

Leave A Reply

object(WP_Post)#5128 (24) { ["ID"]=> int(47444) ["post_author"]=> string(1) "4" ["post_date"]=> string(19) "2019-11-24 14:52:51" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2019-11-24 13:52:51" ["post_content"]=> string(1561) "La vittoria della Reggina sul Rende, l’ottava sinfonia consecutiva, è una sintesi abbastanza fedele della forza e qualità a disposizione di Toscano.  Amaranto in vantaggio con la punizione di Bellomo, deviata dalla barriera del Rende. Reginaldo (in campo per il forfait in extremis di Denis) e Corazza fanno a pezzi la difesa avversaria, il raddoppio firmato dal solito Corazza sembra chiudere la contesa con 60 minuti di anticipo. Tra un gol annullato a Reginaldo e 2 miracoli di un Savelloni in giornata di grazia, il primo tempo è un monologo amaranto che ha visto il Rende vestire i panni dello sparring partner. Gli 8 mila spettatori del Granillo non possono che apprezzare per la prestazione della formazione di Toscano. La Reggina però, ed è una novità, nella ripresa abbassa pericolosamente baricentro e attenzione. Il Rende ne approfitta e al minuto 73 accorcia le distanze con Nossa. Il tecnico amaranto può contare su una panchina di livello assoluto, non a caso sono Sounas, Rivas e Doumbia (tutti entrati nella ripresa) a mettere al sicuro il risultato nel finale. Doumbia mette prima Rivas e poi Sounas nelle condizioni di battere a rete per il 4 a 1 finale. Reggina inarrestabile, la formazione di Toscano vola a quota 40 in classifica. La Ternana tiene il passo e rimane a -7 dagli amaranto, oggi invece gli impegni di Monopoli, Potenza e Bari, chiamate a non allungare ulteriormente le distanze da una Reggina che prosegue nella marcia solitaria e implacabile. (P.R.)" ["post_title"]=> string(59) "La Reggina non si ferma più. Poker al Rende, show amaranto" ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(4) "open" ["ping_status"]=> string(4) "open" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(56) "la-reggina-non-si-ferma-piu-poker-al-rende-show-amaranto" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2019-11-24 14:52:51" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2019-11-24 13:52:51" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(37) "https://www.noidicalabria.it/?p=47444" ["menu_order"]=> int(0) ["post_type"]=> string(4) "post" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }