“E’ di poche ore la notizia che lascia l’intera comunità calabrese nello sconforto. Nella tragedia di Alessandria, nella quale hanno perso la vita tre Vigili del Fuoco, uno di loro era calabrese. Il crollo di una cascina, a causa di un’esplosione, le cui cause devono essere accertate, mentre erano in corso le operazioni di spegnimento di un incendio, ha strappato la vita di Matteo Gastaldo, 46 anni, Marco Triches 38 anni e Antonino Candido, trentenne di Reggio Calabria”.
Lo afferma in una dichiarazione il segretario-questore del Consiglio regionale Giuseppe Neri.
“Un dolore atroce per la famiglia, e per chi lo conosceva. Giovane e da poco sposato, stava realizzando il sogno di una vita: quello di costruire il proprio futuro facendo il lavoro che più amava. Il Vigile del Fuoco era un mestiere ed una vocazione per Antonino e per la sua famiglia, perché anche il padre faceva parte del Corpo dei Vigili del Fuoco.
Un comparto di eccellenza che tutto il mondo ci invidia, per professionalità, preparazione e umanità. Sono degli eroi silenziosi. Loro sono i custodi della nostra sicurezza e fondamentali nel nostro vivere la quotidianità. Nei loro occhi e nel loro vissuto un connubio meraviglioso di fatica e sorrisi. E la dolce ‘sofferenza’ delle famiglie e delle mogli abituate a sopportare una vita sempre in servizio.
Onore alle famiglie di questi angeli ed onore al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco”.

Condividi

Leave A Reply

object(WP_Post)#5112 (24) { ["ID"]=> int(44970) ["post_author"]=> string(1) "4" ["post_date"]=> string(19) "2019-11-05 12:44:22" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2019-11-05 11:44:22" ["post_content"]=> string(1450) "“E’ di poche ore la notizia che lascia l’intera comunità calabrese nello sconforto. Nella tragedia di Alessandria, nella quale hanno perso la vita tre Vigili del Fuoco, uno di loro era calabrese. Il crollo di una cascina, a causa di un'esplosione, le cui cause devono essere accertate, mentre erano in corso le operazioni di spegnimento di un incendio, ha strappato la vita di Matteo Gastaldo, 46 anni, Marco Triches 38 anni e Antonino Candido, trentenne di Reggio Calabria”. Lo afferma in una dichiarazione il segretario-questore del Consiglio regionale Giuseppe Neri. “Un dolore atroce per la famiglia, e per chi lo conosceva. Giovane e da poco sposato, stava realizzando il sogno di una vita: quello di costruire il proprio futuro facendo il lavoro che più amava. Il Vigile del Fuoco era un mestiere ed una vocazione per Antonino e per la sua famiglia, perché anche il padre faceva parte del Corpo dei Vigili del Fuoco. Un comparto di eccellenza che tutto il mondo ci invidia, per professionalità, preparazione e umanità. Sono degli eroi silenziosi. Loro sono i custodi della nostra sicurezza e fondamentali nel nostro vivere la quotidianità. Nei loro occhi e nel loro vissuto un connubio meraviglioso di fatica e sorrisi. E la dolce ‘sofferenza’ delle famiglie e delle mogli abituate a sopportare una vita sempre in servizio. Onore alle famiglie di questi angeli ed onore al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco”. " ["post_title"]=> string(88) "La solidarietà del segretario-questore del Consiglio Neri alla famiglia del VdF Candido" ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(4) "open" ["ping_status"]=> string(4) "open" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(87) "la-solidarieta-del-segretario-questore-del-consiglio-neri-alla-famiglia-del-vdf-candido" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2019-11-05 12:11:02" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2019-11-05 11:11:02" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(37) "https://www.noidicalabria.it/?p=44970" ["menu_order"]=> int(0) ["post_type"]=> string(4) "post" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }