Cannitello con il cuore per cambiare la narrazione di una sanit à calabrese, ostaggio di retoriche e logiche del passato. Nel borgo marinaro di Villa San Giovanni ieri si sono radunati cittadini e medici da ogni parte d’Italia proprio per narrare in modo equo e nuovo le eccellenze della sanit à che insistono sul territorio e che ogni giorno lavorano alacremente per fornire sanit à di qualit à agli utenti.

‘In Calabria esistono eccellenze sanitarie di altissimo livello’ – afferma l’organizzatore dell’evento Giovanni Calabrese – ‘esistono problematiche in alcuni reparti, ma sono problemi che esistono anche a Milano, Firenze e Bologna. A causa di una narrazione mediatica però spesso viene fatto passare il messaggio negativo solo della Calabria. Mi rifiuto di partecipare a questa lotta contro la Calabria. Una regione che ha bisogno di riemergere, che ha bisogno di qualit à e ce né tanta. Ci sono stati tanti progetti realizzati negli ultimi anni importantissimi che mettono la Calabria alla pari di tantissime altre regioni. Vogliamo far capire alle persone che non c’è bisogno di prendere un aereo per farsi curare con tutto quello che ne concerne per il malato e per la sua famiglia. In Calabria ci si può curare. Gli Ospedali Riuniti sono davvero una eccellenza in questa regione, il calabrese deve cominciare a fidarsi di più di quello che c’è in campo sanitario nella sua regione.

A ribadire il messaggio lanciato da Giovanni Calabrese ci ha pensato il dottor Massimo Massetti, ordinario di cardiochirurgia al policlinico Gemelli di Roma.

‘La sanit à di qualit à dovrebbe essere a disposizione di tutti’ afferma Massetti – ‘nel nostro paese c’è grande eterogeneit à. Le eccellenze calabresi che sono presenti in questa terra e nelle altre regioni eccellono facendo parlare di loro. Il problema del dissesto sanitario in Italia è legato alla sanit à del territorio. Le eccellenze dell’ospedale di Reggio come ematologia, urologia e cardiochirurgia sono note a tutti, in tutto il paese. Io credo che il futuro sar à importante trasferire queste eccellenze sul territorio attraverso una organizzazione sanitaria che purtroppo non è quella di oggi. I politici dovranno lavorare molto e bene per trasferire sul territorio questa qualit à della sanit à che è presente proprio grazie alle eccellenze’.

Condividi

Leave A Reply

object(WP_Post)#5128 (24) { ["ID"]=> int(34683) ["post_author"]=> string(1) "7" ["post_date"]=> string(19) "2019-07-14 00:00:00" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2019-07-13 22:00:00" ["post_content"]=> string(2339) "Cannitello con il cuore per cambiare la narrazione di una sanit à calabrese, ostaggio di retoriche e logiche del passato. Nel borgo marinaro di Villa San Giovanni ieri si sono radunati cittadini e medici da ogni parte d'Italia proprio per narrare in modo equo e nuovo le eccellenze della sanit à che insistono sul territorio e che ogni giorno lavorano alacremente per fornire sanit à di qualit à agli utenti. 'In Calabria esistono eccellenze sanitarie di altissimo livello' - afferma l'organizzatore dell'evento Giovanni Calabrese - 'esistono problematiche in alcuni reparti, ma sono problemi che esistono anche a Milano, Firenze e Bologna. A causa di una narrazione mediatica però spesso viene fatto passare il messaggio negativo solo della Calabria. Mi rifiuto di partecipare a questa lotta contro la Calabria. Una regione che ha bisogno di riemergere, che ha bisogno di qualit à e ce né tanta. Ci sono stati tanti progetti realizzati negli ultimi anni importantissimi che mettono la Calabria alla pari di tantissime altre regioni. Vogliamo far capire alle persone che non c'è bisogno di prendere un aereo per farsi curare con tutto quello che ne concerne per il malato e per la sua famiglia. In Calabria ci si può curare. Gli Ospedali Riuniti sono davvero una eccellenza in questa regione, il calabrese deve cominciare a fidarsi di più di quello che c'è in campo sanitario nella sua regione. A ribadire il messaggio lanciato da Giovanni Calabrese ci ha pensato il dottor Massimo Massetti, ordinario di cardiochirurgia al policlinico Gemelli di Roma. 'La sanit à di qualit à dovrebbe essere a disposizione di tutti' afferma Massetti - 'nel nostro paese c'è grande eterogeneit à. Le eccellenze calabresi che sono presenti in questa terra e nelle altre regioni eccellono facendo parlare di loro. Il problema del dissesto sanitario in Italia è legato alla sanit à del territorio. Le eccellenze dell'ospedale di Reggio come ematologia, urologia e cardiochirurgia sono note a tutti, in tutto il paese. Io credo che il futuro sar à importante trasferire queste eccellenze sul territorio attraverso una organizzazione sanitaria che purtroppo non è quella di oggi. I politici dovranno lavorare molto e bene per trasferire sul territorio questa qualit à della sanit à che è presente proprio grazie alle eccellenze'." ["post_title"]=> string(69) "Le eccellenze della sanità per cambiare la narrazione della Calabria" ["post_excerpt"]=> string(172) "Con l'iniziativa Cannitello con il cuore, svolta nel borgo marinaro di Villa San Giovanni si cerca di imprimere un cambio di passo sulla narrazione della sanità calabrese." ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(4) "open" ["ping_status"]=> string(4) "open" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(68) "le-eccellenze-della-sanita-per-cambiare-la-narrazione-della-calabria" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2019-09-21 18:14:03" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2019-09-21 16:14:03" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(97) "https://www.noidicalabria.it/le-eccellenze-della-sanita-per-cambiare-la-narrazione-della-calabria/" ["menu_order"]=> int(0) ["post_type"]=> string(4) "post" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }