Scoppia il caso Small Business di UniCredit a Reggio Calabria. Secondo un articolo del Fatto Quotidiano, la filiale sarebbe al centro di una indagine coordinata dal procuratore Giovanni Bombardieri, dall’aggiunto Gerardo Dominijanni e dal pubblico ministero Nunzio De Salvo, condotta dalla Guardia di Finanza di Reggio Calabria.

Al centro dell’indagine secondo il Fatto Quotidiano ci sarebbe il direttore dell’ufficio Small Business di UniCredit a Reggio Calabria, Corrado Loddo. Secondo le testimonianze delle vittime, corroborate da intercettazioni l’indagato Loddo costringeva le imprese a stipulare mutui chirografari, ovvero senza alcuna ipoteca, garantiti invece da confidi, condizionati a polizze assicurative che, benché facoltative venivano presentate ai clienti come obbligatorie, il tutto dietro minaccia di non erogare il denaro e di venire segnalati alla centrale rischi di Banca d’Italia.

Proprio grazie alle polizze il costo del mutuo lievitava generando interessi oltre la soglia dell’usura.

Secondo l’accusa, lo scopo di un simile raggiro, era quello di raggiungere grazie alla sottoscrizione delle polizze sui mutui gli obiettivi aziendali ottenendo cosi i premi produzione.

Oltre al direttore Corrado Loddo secondo il Fatto Quotidiano, sarebbero stati raggiunti dall’avviso di conclusione indagini altri sei funzionari della filiale Small Business di UniCredit di Reggio Calabria e sarebbero Raffaele Crifò Gasparro, Giuseppe Morabito, Annalisa Costarella, Francesco Santangelo, Francesca Bonfà e Gerardo Cucinotta.

Per tutti l’accusa sarebbe quella di associazione a delinquere, truffa, estorsione tentata estorsione ed usura bancaria.

All’interno del processo le vittime avranno la possibilità di costituirsi parte civile, cosi come la stessa UniCredit che, a detta degli inquirenti sarebbe parte lesa in questa triste storia.

Condividi

Leave A Reply

object(WP_Post)#5108 (24) { ["ID"]=> int(44859) ["post_author"]=> string(1) "7" ["post_date"]=> string(19) "2019-11-04 18:07:37" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2019-11-04 17:07:37" ["post_content"]=> string(1889) "Scoppia il caso Small Business di UniCredit a Reggio Calabria. Secondo un articolo del Fatto Quotidiano, la filiale sarebbe al centro di una indagine coordinata dal procuratore Giovanni Bombardieri, dall’aggiunto Gerardo Dominijanni e dal pubblico ministero Nunzio De Salvo, condotta dalla Guardia di Finanza di Reggio Calabria. Al centro dell’indagine secondo il Fatto Quotidiano ci sarebbe il direttore dell’ufficio Small Business di UniCredit a Reggio Calabria, Corrado Loddo. Secondo le testimonianze delle vittime, corroborate da intercettazioni l’indagato Loddo costringeva le imprese a stipulare mutui chirografari, ovvero senza alcuna ipoteca, garantiti invece da confidi, condizionati a polizze assicurative che, benché facoltative venivano presentate ai clienti come obbligatorie, il tutto dietro minaccia di non erogare il denaro e di venire segnalati alla centrale rischi di Banca d’Italia. Proprio grazie alle polizze il costo del mutuo lievitava generando interessi oltre la soglia dell’usura. Secondo l’accusa, lo scopo di un simile raggiro, era quello di raggiungere grazie alla sottoscrizione delle polizze sui mutui gli obiettivi aziendali ottenendo cosi i premi produzione. Oltre al direttore Corrado Loddo secondo il Fatto Quotidiano, sarebbero stati raggiunti dall’avviso di conclusione indagini altri sei funzionari della filiale Small Business di UniCredit di Reggio Calabria e sarebbero Raffaele Crifò Gasparro, Giuseppe Morabito, Annalisa Costarella, Francesco Santangelo, Francesca Bonfà e Gerardo Cucinotta. Per tutti l’accusa sarebbe quella di associazione a delinquere, truffa, estorsione tentata estorsione ed usura bancaria. All’interno del processo le vittime avranno la possibilità di costituirsi parte civile, cosi come la stessa UniCredit che, a detta degli inquirenti sarebbe parte lesa in questa triste storia." ["post_title"]=> string(137) "Lo strano caso dell'Unicredit di Reggio Calabria che truffava i clienti. Sei funzionari accusati di truffa, estorsione ed usura bancaria." ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(4) "open" ["ping_status"]=> string(4) "open" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(133) "lo-strano-caso-dellunicredit-di-reggio-calabria-che-truffava-i-clienti-sei-funzionari-accusati-di-truffa-estorsione-ed-usura-bancaria" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2019-11-04 18:07:46" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2019-11-04 17:07:46" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(37) "https://www.noidicalabria.it/?p=44859" ["menu_order"]=> int(0) ["post_type"]=> string(4) "post" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }