A due giorni dal primo punto stagionale conquistato a Piacenza è già vigilia di campionato in casa Tonno Callipo. La squadra guidata da coach Cichello infatti, domani sfiderà là Globo Sora al PalaPentimele di Reggio Calabria, con inizio alle 19.30. Sora ormai è diventato un avversario storico per la squadra vibonese, e negli anni precedenti le due squadre si sono scontrate per obiettivi comuni, soprattutto in serie A2. In precampionato Baranowicz e compagni si sono imposti 2 volte facendo ben sperare per questo nuovo match.

A parlare dell’incontro di domani è stato il centrale Mengozzi, alla sua seconda stagione a Vibo Valentia, che è tornato anche sulla sfida di domenica a Piacenza:”E’ stata una partita un po’ strana quella contro la Gas Sales, perché siamo partiti insicuri, quasi aspettando un po’ di vedere le loro mosse e senza pensare invece al nostro gioco che dovevamo imporre. Nei primi due set loro sono stati nettamente superiori, però poi mi è piaciuta la reazione che abbiamo avuto a partire dal terzo set, tenendoli sempre sotto nel punteggio. Il quarto set poi è qualcosa che dobbiamo tenere a mente perché non abbiamo mai mollato fino alle fine”.

Dall’inizio del campionato è stato un crescendo della formazione giallorossa, adesso però è il momento di conquistare la prima vittoria:”Assolutamente si, dobbiamo portare a casa qualcosa di positivo -dice il centrale ravennate-, senza farci però ossessionare. Dobbiamo essere più spregiudicati, più concreti al servizio e di conseguenza commettere meno errori, cercando di mettere in difficoltà i loro giocatori di seconda linea. Altro punto di forza che dovremo sfruttare sarà il muro-difesa e tenere il cambio palla come fatto nel terzo e quarto set a Piacenza. Abbiamo tanti ragazzi giovani che insieme a noi più esperti devono rimanere calmi e non farsi abbattere da eventuali errori che commetteremo”.

Nota dolente in questo avvio di campionato sono i tanti errori al servizio, ma Mengozzi è comunque fiducioso:”Stiamo lavorando tanto su questo fondamentale e credo che dalla prima partita ad oggi ci sia stata una crescita e siamo sulla strada giusta affinché la battuta diventi un nostro punto di forza”.

Condividi

Leave A Reply

object(WP_Post)#5134 (24) { ["ID"]=> int(45912) ["post_author"]=> string(2) "10" ["post_date"]=> string(19) "2019-11-12 18:43:24" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2019-11-12 17:43:24" ["post_content"]=> string(2235) "A due giorni dal primo punto stagionale conquistato a Piacenza è già vigilia di campionato in casa Tonno Callipo. La squadra guidata da coach Cichello infatti, domani sfiderà là Globo Sora al PalaPentimele di Reggio Calabria, con inizio alle 19.30. Sora ormai è diventato un avversario storico per la squadra vibonese, e negli anni precedenti le due squadre si sono scontrate per obiettivi comuni, soprattutto in serie A2. In precampionato Baranowicz e compagni si sono imposti 2 volte facendo ben sperare per questo nuovo match. A parlare dell’incontro di domani è stato il centrale Mengozzi, alla sua seconda stagione a Vibo Valentia, che è tornato anche sulla sfida di domenica a Piacenza:”E’ stata una partita un po' strana quella contro la Gas Sales, perché siamo partiti insicuri, quasi aspettando un po' di vedere le loro mosse e senza pensare invece al nostro gioco che dovevamo imporre. Nei primi due set loro sono stati nettamente superiori, però poi mi è piaciuta la reazione che abbiamo avuto a partire dal terzo set, tenendoli sempre sotto nel punteggio. Il quarto set poi è qualcosa che dobbiamo tenere a mente perché non abbiamo mai mollato fino alle fine”. Dall’inizio del campionato è stato un crescendo della formazione giallorossa, adesso però è il momento di conquistare la prima vittoria:”Assolutamente si, dobbiamo portare a casa qualcosa di positivo -dice il centrale ravennate-, senza farci però ossessionare. Dobbiamo essere più spregiudicati, più concreti al servizio e di conseguenza commettere meno errori, cercando di mettere in difficoltà i loro giocatori di seconda linea. Altro punto di forza che dovremo sfruttare sarà il muro-difesa e tenere il cambio palla come fatto nel terzo e quarto set a Piacenza. Abbiamo tanti ragazzi giovani che insieme a noi più esperti devono rimanere calmi e non farsi abbattere da eventuali errori che commetteremo”. Nota dolente in questo avvio di campionato sono i tanti errori al servizio, ma Mengozzi è comunque fiducioso:”Stiamo lavorando tanto su questo fondamentale e credo che dalla prima partita ad oggi ci sia stata una crescita e siamo sulla strada giusta affinché la battuta diventi un nostro punto di forza”." ["post_title"]=> string(43) "Mengozzi: “Dobbiamo essere più sicuri”" ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(4) "open" ["ping_status"]=> string(4) "open" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(35) "mengozzi-dobbiamo-essere-piu-sicuri" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2019-11-12 18:43:24" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2019-11-12 17:43:24" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(37) "https://www.noidicalabria.it/?p=45912" ["menu_order"]=> int(0) ["post_type"]=> string(4) "post" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }