Pallamano Crotone – Amatori Terranova: 27 – 15 (risultato pt: 9 – 9)

PALLAMANO CROTONE: Berlingeri, Businelli, Caristo, Ferraiuolo, Fiorenza 6, Gallucci 4, Galluccio, Gentile 3, Gerace, Giaquinta, Lo Guarro, Lucente, Mariano 3, Nasputo 1, Perri 10, Riganello. All.: Cusato.

AMATORI TERRANOVA: Ambrosio, Bianco, Cassetti, Corso 1, Giordano 2, Morano, Oliva, Perrone 5, Pugliese 3, Rimoli, Scirrotta 2, Smiriglia, Storino 2. All.: Porco.

ARBITRI: Lo Russo e Fasano

La migliore Pallamano Crotone della stagione vince contro un combattivo Terranova che però si deve piegare alla maggiore voglia di vittoria dei padroni di casa. Partita molto divertente che conferma le attese della vigilia. Sul parquet del Palakrò scendono in campo due squadre che hanno voglia di superarsi a vicenda, ma ad avere la meglio è stato un Crotone probabilmente più determinato. Il tecnico rossoblù, anche se la sua squadra ieri ha giocato in giallo, Antonio Cusato ritrova a sorpresa Nesputo che non si è allenato per tre settimane, Roberto Perri arrivato poche ore prima della partita dalla sua sede di lavoro e convoca lo stesso Jimmy Giaquinta nonostante la febbre che lo ha debilitato in settimana e non lo ha lasciato in pace neanche sabato. Dall’altra parte l’allenatore ospite Alessandro Porco, punta sull’esperienza delle vecchie conoscenze Corso, Giordano, Pugliese, Scirrotta e Smiriglia sempre molto pericolosi.
In campo è scesa una Pallamano Crotone diversa dal solito, più concentrata, ma soprattutto più misurata che ha saputo dosare le energie. Non ha avuto la solita partenza a razzo, ma da buon diesel è stata più costante salvo poi accelerare nella seconda frazione di gioco. Il primo tempo infatti si è giocato punto a punto e si concluso in parità. Nella seconda frazione di gioco la trasformazione. Di solito la formazione crotonese parte male, lascia la concentrazione negli spogliatoi, contro il Terranova invece ha mostrato tutta la sua maturità ed è tornata sul parquet concentrata e determinata. Il risultato ne ha giovato immediatamente, la squadra infatti ha scavato un solco che gli avversari non sono riusciti a colmare. Con il passare dei minuti poi è diventato tutto più semplice ed il punteggio si è allargato fino al più dodici finale.
Vittoria bella e convincente costruita principalmente su una fase difensiva molto attenta con i giocatori che hanno chiuso tutti gli spazi e concesso agli avversari solo tiri difficili, ci ha pensato poi Lo Guarro con le sue parate a far restare basso il punteggio della squadra avversaria. Non allo stesso modo però la squadra si è espressa in fase offensiva, gli sbagli restano ancora troppi così come le azioni non concretizzate, in troppe occasioni i giocatori davanti al portiere avversario si lasciano ipnotizzare e sbagliano cercando più la potenza che la precisione.
Una vittoria che comunque porta punti in casa Crotone, ma anche morale e convinzione per affrontare al meglio il girone di ritorno.

Condividi

Leave A Reply

object(WP_Post)#5137 (24) { ["ID"]=> int(54182) ["post_author"]=> string(1) "4" ["post_date"]=> string(19) "2020-02-03 08:55:29" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2020-02-03 07:55:29" ["post_content"]=> string(3006) "Pallamano Crotone – Amatori Terranova: 27 – 15 (risultato pt: 9 – 9) PALLAMANO CROTONE: Berlingeri, Businelli, Caristo, Ferraiuolo, Fiorenza 6, Gallucci 4, Galluccio, Gentile 3, Gerace, Giaquinta, Lo Guarro, Lucente, Mariano 3, Nasputo 1, Perri 10, Riganello. All.: Cusato. AMATORI TERRANOVA: Ambrosio, Bianco, Cassetti, Corso 1, Giordano 2, Morano, Oliva, Perrone 5, Pugliese 3, Rimoli, Scirrotta 2, Smiriglia, Storino 2. All.: Porco. ARBITRI: Lo Russo e Fasano La migliore Pallamano Crotone della stagione vince contro un combattivo Terranova che però si deve piegare alla maggiore voglia di vittoria dei padroni di casa. Partita molto divertente che conferma le attese della vigilia. Sul parquet del Palakrò scendono in campo due squadre che hanno voglia di superarsi a vicenda, ma ad avere la meglio è stato un Crotone probabilmente più determinato. Il tecnico rossoblù, anche se la sua squadra ieri ha giocato in giallo, Antonio Cusato ritrova a sorpresa Nesputo che non si è allenato per tre settimane, Roberto Perri arrivato poche ore prima della partita dalla sua sede di lavoro e convoca lo stesso Jimmy Giaquinta nonostante la febbre che lo ha debilitato in settimana e non lo ha lasciato in pace neanche sabato. Dall’altra parte l’allenatore ospite Alessandro Porco, punta sull’esperienza delle vecchie conoscenze Corso, Giordano, Pugliese, Scirrotta e Smiriglia sempre molto pericolosi. In campo è scesa una Pallamano Crotone diversa dal solito, più concentrata, ma soprattutto più misurata che ha saputo dosare le energie. Non ha avuto la solita partenza a razzo, ma da buon diesel è stata più costante salvo poi accelerare nella seconda frazione di gioco. Il primo tempo infatti si è giocato punto a punto e si concluso in parità. Nella seconda frazione di gioco la trasformazione. Di solito la formazione crotonese parte male, lascia la concentrazione negli spogliatoi, contro il Terranova invece ha mostrato tutta la sua maturità ed è tornata sul parquet concentrata e determinata. Il risultato ne ha giovato immediatamente, la squadra infatti ha scavato un solco che gli avversari non sono riusciti a colmare. Con il passare dei minuti poi è diventato tutto più semplice ed il punteggio si è allargato fino al più dodici finale. Vittoria bella e convincente costruita principalmente su una fase difensiva molto attenta con i giocatori che hanno chiuso tutti gli spazi e concesso agli avversari solo tiri difficili, ci ha pensato poi Lo Guarro con le sue parate a far restare basso il punteggio della squadra avversaria. Non allo stesso modo però la squadra si è espressa in fase offensiva, gli sbagli restano ancora troppi così come le azioni non concretizzate, in troppe occasioni i giocatori davanti al portiere avversario si lasciano ipnotizzare e sbagliano cercando più la potenza che la precisione. Una vittoria che comunque porta punti in casa Crotone, ma anche morale e convinzione per affrontare al meglio il girone di ritorno. " ["post_title"]=> string(54) "Pallamano Crotone vince contro un combattivo Terranova" ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(4) "open" ["ping_status"]=> string(4) "open" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(54) "pallamano-crotone-vince-contro-un-combattivo-terranova" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2020-02-03 07:28:17" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2020-02-03 06:28:17" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(37) "https://www.noidicalabria.it/?p=54182" ["menu_order"]=> int(0) ["post_type"]=> string(4) "post" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }