Domani, giovedì 31 ottobre, alle ore 15.30, nella sala giunta del Comune di Pizzo, sarà illustrato alla stampa il nuovo corso di formazione per operatrice del Centro antiviolenza a difesa delle donne, attivato a luglio nella città napitina, in collaborazione con l’Associazione “Attivamente Coinvolte” e il Centro antiviolenza regionale.
All’incontro con i giornalisti parteciperanno il sindaco Gianluca Callipo, l’assessore ai Servizi sociali Pasquale Marino e la presidente dell’associazione Stefania Figliuzzi.
«Secondo la Convenzione di Istanbul del 2013, ratificata in Italia nello stesso anno – spiega Marino – dovrebbe esserci un Centro contro la violenza sulle donne ogni 10mila abitanti. Nel nostro Paese la copertura è assolutamente insufficiente, tanto che, secondo quanto riferisce l’Istat, su 10mila vittime di abusi e violenza negli ultimi 5 anni, in media solo l’0,1 di queste donne ha potuto contare sull’ausilio operatori specializzati. In questo contesto generale, il fatto che Pizzo si sia dotato di un Centro antiviolenza assume una rilevanza ancora maggiore. Questo corso di formazione vuole consolidare gli obiettivi di contrasto del fenomeno, preparando personale qualificato e motivato per rendere l’azione del Centro antiviolenza davvero efficace».

Condividi

Leave A Reply

object(WP_Post)#5108 (24) { ["ID"]=> int(44290) ["post_author"]=> string(1) "4" ["post_date"]=> string(19) "2019-10-30 13:30:22" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2019-10-30 12:30:22" ["post_content"]=> string(1305) "Domani, giovedì 31 ottobre, alle ore 15.30, nella sala giunta del Comune di Pizzo, sarà illustrato alla stampa il nuovo corso di formazione per operatrice del Centro antiviolenza a difesa delle donne, attivato a luglio nella città napitina, in collaborazione con l’Associazione “Attivamente Coinvolte” e il Centro antiviolenza regionale. All’incontro con i giornalisti parteciperanno il sindaco Gianluca Callipo, l’assessore ai Servizi sociali Pasquale Marino e la presidente dell’associazione Stefania Figliuzzi. «Secondo la Convenzione di Istanbul del 2013, ratificata in Italia nello stesso anno – spiega Marino - dovrebbe esserci un Centro contro la violenza sulle donne ogni 10mila abitanti. Nel nostro Paese la copertura è assolutamente insufficiente, tanto che, secondo quanto riferisce l’Istat, su 10mila vittime di abusi e violenza negli ultimi 5 anni, in media solo l’0,1 di queste donne ha potuto contare sull’ausilio operatori specializzati. In questo contesto generale, il fatto che Pizzo si sia dotato di un Centro antiviolenza assume una rilevanza ancora maggiore. Questo corso di formazione vuole consolidare gli obiettivi di contrasto del fenomeno, preparando personale qualificato e motivato per rendere l’azione del Centro antiviolenza davvero efficace». " ["post_title"]=> string(72) "Pizzo - Nuovo corso di formazione per operatrice del Centro antiviolenza" ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(4) "open" ["ping_status"]=> string(4) "open" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(70) "pizzo-nuovo-corso-di-formazione-per-operatrice-del-centro-antiviolenza" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2019-10-30 12:58:41" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2019-10-30 11:58:41" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(37) "https://www.noidicalabria.it/?p=44290" ["menu_order"]=> int(0) ["post_type"]=> string(4) "post" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }