La cultura a portata di tutti e per tutti. Anche la cerimonia di premiazione della Terza Edizione del Concorso Internazionale “Ingenium volat, liber manet: vivi il libro d’artista” è stata permeata dalla consueta atmosfera offerta dall’Associazione Naòs Arte&Cultura, organizzatrice del Concorso e dell’iniziativa. Valorizzazione del pensiero letterario e dei suoi generi più apprezzati, riflessioni sincere e pulite, freschezza, genuinità degli interventi e spunti di originalità il tutto nell’accogliente ambientazione di Spazio Teatro. Un mix di elementi tanto cari allo spirito di Naòs, che intende unire e non dividere, includere e non escludere. Sabato 30 novembre è calato il sipario anche su questa stagione “naossina” della cultura che, con la passione, l’abnegazione e il sacrificio del presidente Alessandro Gallo e del vicepresidente Eleonora Maria Barbaro (in arte Negr Art) coadiuvati dal giornalista Alessandro Crupi, sta proponendo un nuovo dialogo tra le arti in città. I versi sono fortissimi attrattori delle emozioni, che li creano. E così non sono mancati momenti di emozione tra i premiati e il numeroso pubblico presente nell’incedere della cerimonia. Vincitore assoluto della Terza Edizione del Concorso è stato il poeta Giovanbattista Romeo. Per quanto riguarda, invece, le singole sezioni, nella Poesia Singola primo premio a Giuseppe Melardi, secondo Edoardo Firpo e terza Sonia Pangallo. Menzione d’onore ad Alfonso Gargano, segnalazione di merito a Martina Comassi e premio della critica a Italia Chianello. Per la Narrativa Breve, invece, sul gradino più alto del podio Gabriele Andreani, secondi ex-aequo Maurizio Polimeni e Felice Diego Licopoli, terzo Giovanni Spinella. Premio della critica conferito, invece, a Domenico Pujia. Nella Sezione Aforisma, nuova vittoria di Edoardo Firpo, secondo Giovanbattista Romeo e terza Elettra Marino. Così hanno decretato i giurati Cinzia Aurelia Messina, Domenico Nava, Mirela Stillitano, Nancy Calabrò e Fabrizio Caramagna. Premi speciali per la loro attività creativa sono stati attribuiti a Rosario Tortorella, Antonino Gaudioso, Tiziana Zimbalatti e Alba Nisticò. Riconoscimenti speciali anche per le Associazioni “Lelefante” e “Crisalide”.

Condividi

Leave A Reply

object(WP_Post)#5134 (24) { ["ID"]=> int(48984) ["post_author"]=> string(1) "4" ["post_date"]=> string(19) "2019-12-06 11:51:34" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2019-12-06 10:51:34" ["post_content"]=> string(2236) "La cultura a portata di tutti e per tutti. Anche la cerimonia di premiazione della Terza Edizione del Concorso Internazionale "Ingenium volat, liber manet: vivi il libro d'artista" è stata permeata dalla consueta atmosfera offerta dall'Associazione Naòs Arte&Cultura, organizzatrice del Concorso e dell'iniziativa. Valorizzazione del pensiero letterario e dei suoi generi più apprezzati, riflessioni sincere e pulite, freschezza, genuinità degli interventi e spunti di originalità il tutto nell'accogliente ambientazione di Spazio Teatro. Un mix di elementi tanto cari allo spirito di Naòs, che intende unire e non dividere, includere e non escludere. Sabato 30 novembre è calato il sipario anche su questa stagione "naossina" della cultura che, con la passione, l'abnegazione e il sacrificio del presidente Alessandro Gallo e del vicepresidente Eleonora Maria Barbaro (in arte Negr Art) coadiuvati dal giornalista Alessandro Crupi, sta proponendo un nuovo dialogo tra le arti in città. I versi sono fortissimi attrattori delle emozioni, che li creano. E così non sono mancati momenti di emozione tra i premiati e il numeroso pubblico presente nell'incedere della cerimonia. Vincitore assoluto della Terza Edizione del Concorso è stato il poeta Giovanbattista Romeo. Per quanto riguarda, invece, le singole sezioni, nella Poesia Singola primo premio a Giuseppe Melardi, secondo Edoardo Firpo e terza Sonia Pangallo. Menzione d'onore ad Alfonso Gargano, segnalazione di merito a Martina Comassi e premio della critica a Italia Chianello. Per la Narrativa Breve, invece, sul gradino più alto del podio Gabriele Andreani, secondi ex-aequo Maurizio Polimeni e Felice Diego Licopoli, terzo Giovanni Spinella. Premio della critica conferito, invece, a Domenico Pujia. Nella Sezione Aforisma, nuova vittoria di Edoardo Firpo, secondo Giovanbattista Romeo e terza Elettra Marino. Così hanno decretato i giurati Cinzia Aurelia Messina, Domenico Nava, Mirela Stillitano, Nancy Calabrò e Fabrizio Caramagna. Premi speciali per la loro attività creativa sono stati attribuiti a Rosario Tortorella, Antonino Gaudioso, Tiziana Zimbalatti e Alba Nisticò. Riconoscimenti speciali anche per le Associazioni "Lelefante" e "Crisalide". " ["post_title"]=> string(94) "Premiazione del Concorso Internazionale "Ingenium volat, liber manet: vivi il libro d'artista"" ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(4) "open" ["ping_status"]=> string(4) "open" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(89) "premiazione-del-concorso-internazionale-ingenium-volat-liber-manet-vivi-il-libro-dartista" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2019-12-06 11:51:34" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2019-12-06 10:51:34" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(37) "https://www.noidicalabria.it/?p=48984" ["menu_order"]=> int(0) ["post_type"]=> string(4) "post" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }