Si è tenuta, nella sala biblioteca di Palazzo Alvaro, la presentazione del protocollo d’intesa per la valorizzazione storico – culturale dell’area metropolitana. Il documento è stato sottoscritto dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria e dalla Deputazione di storia patria per la Calabria. In pratica, il protocollo permette alla Deputazione di Storia patria di avere una sede all’interno di Palazzo Alvaro che fungerà come luogo di rappresentanza, in modo tale da gettare le basi per progetti che riguardano appunto, la valorizzazione storico-culturale del territorio.
“Si tratta di collaborare insieme con la città metropolitana per la valorizzazione storico e culturale del territorio che ricade nella giurisdizione della città – dichiara il presidente della Deputazione di Storia Patria per la Calabria, Giuseppe Caridi – d’altra parte tutto questo rientra nei fini statutari della nostra associazione che ha la giurisdizione su tutto il territorio calabrese. Ciò non significa – sottolinea Caridi – che non possiamo fare degli accordi con i diversi enti: abbiamo avuto, ad esempio, dei rapporti con l’amministrazione comunale di Vibo Valentia, con il Comune di Crotone ed altre iniziative sparse in tutta la regione. Certo, siccome la sede della Deputazione è nella città di Reggio è chiaro che con la stessa esiste un rapporto preferenziale ma ovviamente allargheremo il raggio d’attenzione agli altri centri della Città metropolitana”.
Per il sindaco Giuseppe Falcomatà, presente all’illustrazione del protocollo d’intesa, “Palazzo Alvaro diventa sempre più la casa delle associazioni, la casa della cultura, volta ad incrementare il nostro patrimonio culturale e, in questo caso, anche il nostro patrimonio librario perché da oggi la Deputazione di Storia Patria non è ospite a palazzo Alvaro ma ne fa parte integrante. Siamo molto contenti perché tutto ciò rappresenta un ulteriore tassello di sinergia istituzionale che da sempre esiste con le associazioni della nostra città e in questo caso non fa che accrescerla”. Alla fine della presentazione il professore Caridi ha tenuto una relazione su “L’Amministrazione di Reggio in età Aragonese”.

Condividi

Leave A Reply

object(WP_Post)#5137 (24) { ["ID"]=> int(55069) ["post_author"]=> string(2) "16" ["post_date"]=> string(19) "2020-02-14 08:32:13" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2020-02-14 07:32:13" ["post_content"]=> string(2218) "Si è tenuta, nella sala biblioteca di Palazzo Alvaro, la presentazione del protocollo d’intesa per la valorizzazione storico – culturale dell’area metropolitana. Il documento è stato sottoscritto dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria e dalla Deputazione di storia patria per la Calabria. In pratica, il protocollo permette alla Deputazione di Storia patria di avere una sede all’interno di Palazzo Alvaro che fungerà come luogo di rappresentanza, in modo tale da gettare le basi per progetti che riguardano appunto, la valorizzazione storico-culturale del territorio. “Si tratta di collaborare insieme con la città metropolitana per la valorizzazione storico e culturale del territorio che ricade nella giurisdizione della città – dichiara il presidente della Deputazione di Storia Patria per la Calabria, Giuseppe Caridi - d’altra parte tutto questo rientra nei fini statutari della nostra associazione che ha la giurisdizione su tutto il territorio calabrese. Ciò non significa – sottolinea Caridi - che non possiamo fare degli accordi con i diversi enti: abbiamo avuto, ad esempio, dei rapporti con l’amministrazione comunale di Vibo Valentia, con il Comune di Crotone ed altre iniziative sparse in tutta la regione. Certo, siccome la sede della Deputazione è nella città di Reggio è chiaro che con la stessa esiste un rapporto preferenziale ma ovviamente allargheremo il raggio d’attenzione agli altri centri della Città metropolitana”. Per il sindaco Giuseppe Falcomatà, presente all’illustrazione del protocollo d’intesa, “Palazzo Alvaro diventa sempre più la casa delle associazioni, la casa della cultura, volta ad incrementare il nostro patrimonio culturale e, in questo caso, anche il nostro patrimonio librario perché da oggi la Deputazione di Storia Patria non è ospite a palazzo Alvaro ma ne fa parte integrante. Siamo molto contenti perché tutto ciò rappresenta un ulteriore tassello di sinergia istituzionale che da sempre esiste con le associazioni della nostra città e in questo caso non fa che accrescerla”. Alla fine della presentazione il professore Caridi ha tenuto una relazione su “L’Amministrazione di Reggio in età Aragonese”. " ["post_title"]=> string(145) "Protocollo d’intesa tra Città Metropolitana e Deputazione di Storia Patria per la valorizzazione storico–culturale dell’area metropolitana" ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(4) "open" ["ping_status"]=> string(4) "open" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(136) "protocollo-dintesa-tra-citta-metropolitana-e-deputazione-di-storia-patria-per-la-valorizzazione-storico-culturale-dellarea-metropolitana" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2020-02-14 07:14:14" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2020-02-14 06:14:14" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(37) "https://www.noidicalabria.it/?p=55069" ["menu_order"]=> int(0) ["post_type"]=> string(4) "post" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }