Disponibile a fare un passo indietro qualora ci fosse un chiaro spirito unitario e qualora ci fosse soprattutto un candidato giovane, magari da fuori regione, che scelga di ritornare in Calabria.
Sta tutto qui il Mario Oliverio pensiero. Il presidente parla con tono fermo e deciso. Quelle dell’attuale governatore della Calabria sono frasi pronunciate con calma. Parla davanti ai giornalisti nel corso di una veloce conferenza stampa convocata questo pomeriggio presso la Sala Oro della Cittadella regionale.
Il governatore vuole fare soprattutto chiarezza sulla sua nuova candidatura a presidente in vista del voto del 26 gennaio,
«Fino a quando ci sarà la possibilità – ha dunque spiegato Oliverio – noi lavoriamo per agevolare una ricomposizione unitaria delle forze di centrosinistra. Naturalmente fino adesso questo non è avvenuto. Devo ringraziare la coalizione che è in campo a favore della mia candidatura. L’ultima riunione in preparazione delle liste – ha riferito ancora davanti ai cronisti il presidente – ha visto impegnata la coalizione tra ieri sera e questa mattina. Annuncio che sono in preparazione cinque liste da parte della coalizione a mio sostegno. Uno lista “Oliverio Presidente”, una dell’area Riformista, due almeno di sindaci e amministratori locali, so che anche è in corso la preparazione di un manifesto dei sindaci che si mettono in campo e che dichiarano di volerci metterci la faccia con la loro candidatura. C’è infine una quinta lista che è espressione del mondo delle professioni e dell’impresa».
Oliverio ha, quindi, rimarcato che c’è «una coalizione di centrosinistra che è pienamente in campo, è all’opera perché ci sono adempimenti da fare perché le liste si presentano entro il 28 dicembre alle ore 12. Ciò premesso – ha detto ancora Oliverio – la ragione per cui ho convocato questa conferenza stampa è proprio perché noi siamo animati da spirito e da intendimenti unitari. Io non ho fatto cadere una proposta che è stata lanciata ieri dal movimento delle “sardine” di Jasmine Cristalli, la quale ieri ha scritto una lettera che non ha avuto la giusta attenzione da parte della stampa. Eppure – ha sottolineato Oliverio – questo è un movimento che sta segnando questa stagione dal punto di vista politico contro l’avanzare delle forze sovraniste. E’ un movimento che merita ascolto. Jasmine ha pubblicato una lettera alla quale non si può rimanere indifferenti», ha fatto presente infine Oliverio. Nella sua lettera Jasmine Cristalli (che ha ricevuto una telefonata anche da parte del candidato del Pd Pippo Callipo dopo la sua pubblicazione), referente regionale del movimento delle “sardine”, ha chiesto a gran voce unità.
«Non servo io serve unità – ha ricordato, tra l’altro, Oliverio leggendo la lettera della Cristalli – Serve che tutte le forze convergano. Fate tutti un passo indietro. Siate generosi. Battetevi per una sana rigenerazione della classe dirigente. Incontratevi, parlatevi, ritrovate una soluzione credibile e condivisa. Richiamate i giovani competenti che sono stati costretti ad andare via e che potrebbero ritornare e organizzare un progetto ambizioso».
«E’ il momento – ha letto ancora Oliverio – di mettere davanti il bene comune e non la volontà e l’interesse dei singoli».
A questa lettera il presidente ha fatto sapere di avere risposto. La sua lettura ha chiuso l’incontro con la stampa.
Di seguito la missiva.
Cara Jasmine, ti scrivo per esprimere il mio pieno assenso alla dichiarazione che hai rilasciato ieri alla stampa in risposta alla telefonata che hai ricevuto da Pippo Callipo. Il tuo appello non va lasciato cadere. La tua non è solo una risposta a Pippo Callipo, ma un monito che hai voluto lanciare a tutti. Da parte mia non intendo sottrarmi. Mi auguro che la stessa disponibilità possa essere data almeno da altri candidati, in particolare dallo stesso Pippo Callipo, ma anche dal candidato del Movimento 5Stelle, Francesco Aiello. L’area politica di riferimento della maggioranza parlamentare che sostiene il governo nazionale e tutte le forze di centro sinistra ritengo che debbano avvertire il dovere di ascoltare e accogliere questo tuo appello. Tu hai ragione “serve unità”. Soprattutto non sbagli quando proponi una sfida coraggiosa e fortemente innovativa. Per quanto mi riguarda, accolgo la tua proposta: individuare e scegliere insieme un giovane competente.

Condividi

Leave A Reply

object(WP_Post)#5135 (24) { ["ID"]=> int(48905) ["post_author"]=> string(2) "15" ["post_date"]=> string(19) "2019-12-05 17:46:05" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2019-12-05 16:46:05" ["post_content"]=> string(4488) "Disponibile a fare un passo indietro qualora ci fosse un chiaro spirito unitario e qualora ci fosse soprattutto un candidato giovane, magari da fuori regione, che scelga di ritornare in Calabria. Sta tutto qui il Mario Oliverio pensiero. Il presidente parla con tono fermo e deciso. Quelle dell’attuale governatore della Calabria sono frasi pronunciate con calma. Parla davanti ai giornalisti nel corso di una veloce conferenza stampa convocata questo pomeriggio presso la Sala Oro della Cittadella regionale. Il governatore vuole fare soprattutto chiarezza sulla sua nuova candidatura a presidente in vista del voto del 26 gennaio, «Fino a quando ci sarà la possibilità - ha dunque spiegato Oliverio - noi lavoriamo per agevolare una ricomposizione unitaria delle forze di centrosinistra. Naturalmente fino adesso questo non è avvenuto. Devo ringraziare la coalizione che è in campo a favore della mia candidatura. L’ultima riunione in preparazione delle liste - ha riferito ancora davanti ai cronisti il presidente - ha visto impegnata la coalizione tra ieri sera e questa mattina. Annuncio che sono in preparazione cinque liste da parte della coalizione a mio sostegno. Uno lista “Oliverio Presidente”, una dell’area Riformista, due almeno di sindaci e amministratori locali, so che anche è in corso la preparazione di un manifesto dei sindaci che si mettono in campo e che dichiarano di volerci metterci la faccia con la loro candidatura. C’è infine una quinta lista che è espressione del mondo delle professioni e dell’impresa». Oliverio ha, quindi, rimarcato che c’è «una coalizione di centrosinistra che è pienamente in campo, è all’opera perché ci sono adempimenti da fare perché le liste si presentano entro il 28 dicembre alle ore 12. Ciò premesso – ha detto ancora Oliverio - la ragione per cui ho convocato questa conferenza stampa è proprio perché noi siamo animati da spirito e da intendimenti unitari. Io non ho fatto cadere una proposta che è stata lanciata ieri dal movimento delle “sardine” di Jasmine Cristalli, la quale ieri ha scritto una lettera che non ha avuto la giusta attenzione da parte della stampa. Eppure - ha sottolineato Oliverio – questo è un movimento che sta segnando questa stagione dal punto di vista politico contro l’avanzare delle forze sovraniste. E’ un movimento che merita ascolto. Jasmine ha pubblicato una lettera alla quale non si può rimanere indifferenti», ha fatto presente infine Oliverio. Nella sua lettera Jasmine Cristalli (che ha ricevuto una telefonata anche da parte del candidato del Pd Pippo Callipo dopo la sua pubblicazione), referente regionale del movimento delle “sardine”, ha chiesto a gran voce unità. «Non servo io serve unità - ha ricordato, tra l’altro, Oliverio leggendo la lettera della Cristalli - Serve che tutte le forze convergano. Fate tutti un passo indietro. Siate generosi. Battetevi per una sana rigenerazione della classe dirigente. Incontratevi, parlatevi, ritrovate una soluzione credibile e condivisa. Richiamate i giovani competenti che sono stati costretti ad andare via e che potrebbero ritornare e organizzare un progetto ambizioso». «E’ il momento - ha letto ancora Oliverio - di mettere davanti il bene comune e non la volontà e l’interesse dei singoli». A questa lettera il presidente ha fatto sapere di avere risposto. La sua lettura ha chiuso l’incontro con la stampa. Di seguito la missiva. Cara Jasmine, ti scrivo per esprimere il mio pieno assenso alla dichiarazione che hai rilasciato ieri alla stampa in risposta alla telefonata che hai ricevuto da Pippo Callipo. Il tuo appello non va lasciato cadere. La tua non è solo una risposta a Pippo Callipo, ma un monito che hai voluto lanciare a tutti. Da parte mia non intendo sottrarmi. Mi auguro che la stessa disponibilità possa essere data almeno da altri candidati, in particolare dallo stesso Pippo Callipo, ma anche dal candidato del Movimento 5Stelle, Francesco Aiello. L’area politica di riferimento della maggioranza parlamentare che sostiene il governo nazionale e tutte le forze di centro sinistra ritengo che debbano avvertire il dovere di ascoltare e accogliere questo tuo appello. Tu hai ragione “serve unità”. Soprattutto non sbagli quando proponi una sfida coraggiosa e fortemente innovativa. Per quanto mi riguarda, accolgo la tua proposta: individuare e scegliere insieme un giovane competente." ["post_title"]=> string(86) "Regionali, Oliverio: "Lavoriamo per agevolare l'unità delle forze del centrosinistra"" ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(4) "open" ["ping_status"]=> string(4) "open" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(80) "regionali-oliverio-lavoriamo-per-agevolare-lunita-delle-forze-del-centrosinistra" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2019-12-06 07:27:15" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2019-12-06 06:27:15" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(37) "https://www.noidicalabria.it/?p=48905" ["menu_order"]=> int(0) ["post_type"]=> string(4) "post" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }