Il Rende tira fuori la grinta e il carattere giusto su un campo insidioso e blasonato come quello dell’Avellino. La situazione delle due squadre prima della sfida la possiamo definire identica: faticano a trova l’assetto tattico e soprattutto non riescono a portare in cassaforte punti. La gara è stata ben giocata da entrambe, tante occasioni da una parte e dall’altra ma nessuna è riuscita a scagliare la pietra vincente.
Le difficoltà si sono confermate in casa irpina dove continua l’astinenza in zona gol: ben quattro gare senza gioia. La nota positiva è quella di aver interrotto le reti subite. Chi esce con il bicchiere mezzo pieno è il Rende: secondo pareggio stagionale e soprattutto la prima volta senza soffrire granché lì dietro mantenendo la porta inviolata, soprattutto grazie a Savelloni che pare il rigore. L’atteggiamento è quello giusto: ora serve curare meglio gli accorgimenti dal centrocampo in sù ed essere più cinici. La squadra di Tricarico deve continuare così per raggiungere un certo equilibrio.

Il tabellino.
Avellino – Rende 0-0
Avellino (4-3-3): Tonti; Celjak, Njie (1’ st Silvestri), Morero, Laezza; De Marco (1’ st Charpentier), Di Paolantonio, Rossetti (30’ st Karic); Micovschi, Alfageme, Parisi. A disp.: Pizzella, Abibi, Palmisano, Zullo, Carbonelli, Evangelista. All.: Ingoffo.
Rende (4-3-3): Savelloni; Vitofrancesco, Germinio, Bruno, Blaze; Collocolo (36’ st Ndiaye), Murati, Scimia; Giannotti, Rossini (17’ st Libertazzi), Morselli (11’ st Origlio). A disp.: Palermo, Borsellini, Ampollini, Cipolla, Nossa, Vigolo, Sommets, Drkusic. All.: Tricarico.
Arbitro: Di Graci della sezione di Como. Assistenti: Bonomo della sezione di Milano e Giorgi della sezione di Legnano.
Note: Al 6’ st Savelloni para un rigore a Di Paolantonio. Ammoniti: De Marco, Laezza, Collocolo, Scimia e Parisi per gioco falloso; Savelloni per perdita di tempo. Angoli: 7-2. Recupero: pt 0’; st 3′.

Condividi

Leave A Reply

object(WP_Post)#5230 (24) { ["ID"]=> int(40814) ["post_author"]=> string(2) "12" ["post_date"]=> string(19) "2019-10-07 08:10:21" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2019-10-07 06:10:21" ["post_content"]=> string(1957) "Il Rende tira fuori la grinta e il carattere giusto su un campo insidioso e blasonato come quello dell'Avellino. La situazione delle due squadre prima della sfida la possiamo definire identica: faticano a trova l'assetto tattico e soprattutto non riescono a portare in cassaforte punti. La gara è stata ben giocata da entrambe, tante occasioni da una parte e dall'altra ma nessuna è riuscita a scagliare la pietra vincente. Le difficoltà si sono confermate in casa irpina dove continua l’astinenza in zona gol: ben quattro gare senza gioia. La nota positiva è quella di aver interrotto le reti subite. Chi esce con il bicchiere mezzo pieno è il Rende: secondo pareggio stagionale e soprattutto la prima volta senza soffrire granché lì dietro mantenendo la porta inviolata, soprattutto grazie a Savelloni che pare il rigore. L’atteggiamento è quello giusto: ora serve curare meglio gli accorgimenti dal centrocampo in sù ed essere più cinici. La squadra di Tricarico deve continuare così per raggiungere un certo equilibrio. Il tabellino. Avellino - Rende 0-0 Avellino (4-3-3): Tonti; Celjak, Njie (1’ st Silvestri), Morero, Laezza; De Marco (1’ st Charpentier), Di Paolantonio, Rossetti (30’ st Karic); Micovschi, Alfageme, Parisi. A disp.: Pizzella, Abibi, Palmisano, Zullo, Carbonelli, Evangelista. All.: Ingoffo. Rende (4-3-3): Savelloni; Vitofrancesco, Germinio, Bruno, Blaze; Collocolo (36’ st Ndiaye), Murati, Scimia; Giannotti, Rossini (17’ st Libertazzi), Morselli (11’ st Origlio). A disp.: Palermo, Borsellini, Ampollini, Cipolla, Nossa, Vigolo, Sommets, Drkusic. All.: Tricarico. Arbitro: Di Graci della sezione di Como. Assistenti: Bonomo della sezione di Milano e Giorgi della sezione di Legnano. Note: Al 6’ st Savelloni para un rigore a Di Paolantonio. Ammoniti: De Marco, Laezza, Collocolo, Scimia e Parisi per gioco falloso; Savelloni per perdita di tempo. Angoli: 7-2. Recupero: pt 0’; st 3'. " ["post_title"]=> string(45) "Rende, con grinta esce con un pari importante" ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(4) "open" ["ping_status"]=> string(4) "open" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(44) "rende-con-grinta-esce-con-un-pari-importante" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2019-10-07 08:25:40" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2019-10-07 06:25:40" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(37) "https://www.noidicalabria.it/?p=40814" ["menu_order"]=> int(0) ["post_type"]=> string(4) "post" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }