VIBO VALENTIA &ndash è una Vibo più bella quella che mette in risalto la cultura e viene scoperta attraverso luoghi che &ndash seppur sotto gli occhi, tutti i giorni &ndash sono fin troppo spesso poco considerati. E ieri, grande successo per l’iniziativa &ldquoFare i turisti nella propria citt à’ che conferma che Vibo Valentia è culturalmente viva e che basta poco per dare vita a manifestazioni partecipate. Un emozionante viaggio nel passato, tra racconti, aneddoti e testimonianze che hanno permesso di ripercorrere la storia di Vibo Valentia, culla di cultura e civilt à. La passeggiata alla scoperta dei luoghi poco noti della citt à, inserita nell’ambito di &ldquoVibo in scena’ &ndash organizzata a cura di Maria Teresa Marzano – è partita dal cuore della antica citt à romana, ovvero dalla chiesa del Rosario, dove – dopo i saluti dell’assessore alla Cultura, Daniela Rotino &ndash il direttore del Sistema bibliotecario vibonese, Gilberto Floriani e l’archeologa Maria D’Andrea hanno illustrato la storia della struttura religiosa, arricchendola di particolari e dettagli, testimoni delle origini e di civilt à. La prima tappa si è conclusa con la visita alla cappella della chiesa ed i numerosissimi partecipanti si sono poi trasferiti al &ldquoConvitto Nazionale Filangieri’, custode per anni ed anni, di tantissimi materiali archeologici e qui hanno potuto ammirarne il cortile e la chiesa adiacente e scoprire, mediante i racconti di Floriani e della D’Andrea, tutti i segreti del luogo.

La visita guidata si è conclusa all’esterno di Palazzo Gagliardi con il saluto finale dell’assessore Rotino e tra gli applausi dei presenti tributati anche agli allievi del laboratorio teatrale del liceo classico &ldquoMichele Morelli’ che, per ogni tappa, hanno letto ed interpretato diversi brani del repertorio letterario vibonese.
Grande soddisfazione per gli organizzatori di &ldquoTuristi nella propria citt à’ e, nell’occasione, a NoidiCalabria l’assessore Rotino ha detto che ‘ si è trattato di un progetto comunale, fortemente voluto dal sindaco Maria Limardo e finanziato dalla regione Calabria, grazie al quale cittadini e turisti hanno potuto fruire di luoghi particolari e segreti della nostra citt à, che non è solo quella certamente bellissima dei palazzi &ndash ha evidenziato l’assessore – ma anche quella delle grandi e piccole storie che abbiamo ascoltato. Non ci aspettavamo tanta gente e questa risposta ci rincuora &ndash ha sottolineato – perché ci fa rendere conto che l’amore per la citt à sta rinascendo’.

Soddisfazione anche per l’organizzatrice dell’evento, Maria Teresa Marzano che ha precisato che ‘si è trattato del terzo appuntamento di &ldquoVibo in scena’. Non ci aspettavamo tutta questa gente &ndash ha affermato il direttore artistico – e, data la partecipazione, stiamo pensando di replicare con un nuovo incontro. C’è veramente tanto lavoro dietro questa iniziativa ed il successo di questa sera è importante perché significa che le cose fatte bene, funzionano’. Dello stesso avviso è stato Gilberto Floriani che ha detto che ‘l’iniziativa è conferma che i cittadini nutrono interesse e curiosit à nei confronti di Vibo Valentia’ ed il direttore del Sistema bibliotecario vibonese ha, inoltre, ricordato che ”Vibo in scena’ continua con un altro appuntamento, il 25 agosto, con la proiezione di immagini del &lsquo700′.

Condividi

Leave A Reply

object(WP_Post)#5230 (24) { ["ID"]=> int(36381) ["post_author"]=> string(1) "4" ["post_date"]=> string(19) "2019-08-21 00:00:00" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2019-08-20 22:00:00" ["post_content"]=> string(3422) "

VIBO VALENTIA &ndash è una Vibo più bella quella che mette in risalto la cultura e viene scoperta attraverso luoghi che &ndash seppur sotto gli occhi, tutti i giorni &ndash sono fin troppo spesso poco considerati. E ieri, grande successo per l'iniziativa &ldquoFare i turisti nella propria citt à' che conferma che Vibo Valentia è culturalmente viva e che basta poco per dare vita a manifestazioni partecipate. Un emozionante viaggio nel passato, tra racconti, aneddoti e testimonianze che hanno permesso di ripercorrere la storia di Vibo Valentia, culla di cultura e civilt à. La passeggiata alla scoperta dei luoghi poco noti della citt à, inserita nell'ambito di &ldquoVibo in scena' &ndash organizzata a cura di Maria Teresa Marzano - è partita dal cuore della antica citt à romana, ovvero dalla chiesa del Rosario, dove - dopo i saluti dell'assessore alla Cultura, Daniela Rotino &ndash il direttore del Sistema bibliotecario vibonese, Gilberto Floriani e l'archeologa Maria D'Andrea hanno illustrato la storia della struttura religiosa, arricchendola di particolari e dettagli, testimoni delle origini e di civilt à. La prima tappa si è conclusa con la visita alla cappella della chiesa ed i numerosissimi partecipanti si sono poi trasferiti al &ldquoConvitto Nazionale Filangieri', custode per anni ed anni, di tantissimi materiali archeologici e qui hanno potuto ammirarne il cortile e la chiesa adiacente e scoprire, mediante i racconti di Floriani e della D'Andrea, tutti i segreti del luogo.

La visita guidata si è conclusa all'esterno di Palazzo Gagliardi con il saluto finale dell'assessore Rotino e tra gli applausi dei presenti tributati anche agli allievi del laboratorio teatrale del liceo classico &ldquoMichele Morelli' che, per ogni tappa, hanno letto ed interpretato diversi brani del repertorio letterario vibonese.
Grande soddisfazione per gli organizzatori di &ldquoTuristi nella propria citt à' e, nell'occasione, a NoidiCalabria l'assessore Rotino ha detto che ' si è trattato di un progetto comunale, fortemente voluto dal sindaco Maria Limardo e finanziato dalla regione Calabria, grazie al quale cittadini e turisti hanno potuto fruire di luoghi particolari e segreti della nostra citt à, che non è solo quella certamente bellissima dei palazzi &ndash ha evidenziato l'assessore - ma anche quella delle grandi e piccole storie che abbiamo ascoltato. Non ci aspettavamo tanta gente e questa risposta ci rincuora &ndash ha sottolineato - perché ci fa rendere conto che l'amore per la citt à sta rinascendo'.

Soddisfazione anche per l'organizzatrice dell'evento, Maria Teresa Marzano che ha precisato che 'si è trattato del terzo appuntamento di &ldquoVibo in scena'. Non ci aspettavamo tutta questa gente &ndash ha affermato il direttore artistico - e, data la partecipazione, stiamo pensando di replicare con un nuovo incontro. C'è veramente tanto lavoro dietro questa iniziativa ed il successo di questa sera è importante perché significa che le cose fatte bene, funzionano'. Dello stesso avviso è stato Gilberto Floriani che ha detto che 'l'iniziativa è conferma che i cittadini nutrono interesse e curiosit à nei confronti di Vibo Valentia' ed il direttore del Sistema bibliotecario vibonese ha, inoltre, ricordato che ''Vibo in scena' continua con un altro appuntamento, il 25 agosto, con la proiezione di immagini del &lsquo700'.

" ["post_title"]=> string(67) "Vibo, grande successo per “Fare i turisti nella propria città”" ["post_excerpt"]=> string(334) "Boom di presenze per l’iniziativa “Fare i turisti nella propria città”. Sono stati il direttore del Sistema bibliotecario vibonese Gilberto Floriani e l’archeologa Maria D’Andrea a guidare nella passeggiata culturale i numerosissimi cittadini che hanno partecipato all’evento. Grande soddisfazione per gli organizzatori." ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(4) "open" ["ping_status"]=> string(4) "open" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(59) "vibo-grande-successo-per-fare-i-turisti-nella-propria-citta" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2019-08-21 00:00:00" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2019-08-20 22:00:00" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(88) "https://www.noidicalabria.it/vibo-grande-successo-per-fare-i-turisti-nella-propria-citta/" ["menu_order"]=> int(0) ["post_type"]=> string(4) "post" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }