DI REDAZIONE

Si è svolto a Palazzo Luigi Razza l’incontro tra il Comune di Vibo Valentia e i vertici della Italcementi per affrontare la situazione dell’impianto industriale di Vibo Marina, a seguito della sua chiusura. La riunione, presieduta dal sindaco Maria Limardo, affiancata dal vicesindaco Domenico Primerano, dall’assessore all’Ambiente Vincenzo Bruni e dal segretario generale dell’Ente Domenico Scuglia, ha affrontato le criticità relative, in particolare, alla messa in sicurezza dell’insediamento industriale, alla pulizia dell’intera area dell’impianto dismesso e della relativa sorveglianza,all’eventuale destinazione del sito della frazione.

La Italcementi, rappresentata da Giuseppe Agate, direttore delle risorse umane dell’azienda di Bergamo, e da Giuseppe Caldara, amministratore delegato Italreal estate, hanno rassicurato il Comune circa l’attuale situazione dell’area, sulla base di un’attività di monitoraggio costante e sulla base delle rilevazioni effettuate dall’Arpacal a suo tempo e rientranti nei parametri di legge.  Tali risultati saranno acquisiti dal Comune su esplicita richiesta del sindaco.

Nello stesso tempo è stato chiarito anche che sono in essere contratti di servizio per la manutenzione dell’impianto e dell’area adiacente. Agate e Caldara hanno, quindi, manifestato le intenzioni della società sulla destinazione dell’area e dei potenziali progetti di riconversione della stessa.

Le parti, dopo un lungo confronto, hanno convenuto di programmare un sopralluogo del sito alla presenza di personale tecnico entro la fine di ottobre prossimo oltre a valutare un’azione congiunta nella prospettiva di una valorizzazione dell’area stessa. All’incontro ha preso parte Anselmo Pungitore, direttore di Confindustria Vibo Valentia.

Condividi

Leave A Reply

object(WP_Post)#5134 (24) { ["ID"]=> int(40592) ["post_author"]=> string(1) "4" ["post_date"]=> string(19) "2019-10-04 17:10:39" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2019-10-04 15:10:39" ["post_content"]=> string(1825) "DI REDAZIONE Si è svolto a Palazzo Luigi Razza l’incontro tra il Comune di Vibo Valentia e i vertici della Italcementi per affrontare la situazione dell’impianto industriale di Vibo Marina, a seguito della sua chiusura. La riunione, presieduta dal sindaco Maria Limardo, affiancata dal vicesindaco Domenico Primerano, dall’assessore all’Ambiente Vincenzo Bruni e dal segretario generale dell’Ente Domenico Scuglia, ha affrontato le criticità relative, in particolare, alla messa in sicurezza dell’insediamento industriale, alla pulizia dell’intera area dell’impianto dismesso e della relativa sorveglianza,all’eventuale destinazione del sito della frazione. La Italcementi, rappresentata da Giuseppe Agate, direttore delle risorse umane dell’azienda di Bergamo, e da Giuseppe Caldara, amministratore delegato Italreal estate, hanno rassicurato il Comune circa l’attuale situazione dell’area, sulla base di un’attività di monitoraggio costante e sulla base delle rilevazioni effettuate dall’Arpacal a suo tempo e rientranti nei parametri di legge.  Tali risultati saranno acquisiti dal Comune su esplicita richiesta del sindaco. Nello stesso tempo è stato chiarito anche che sono in essere contratti di servizio per la manutenzione dell’impianto e dell’area adiacente. Agate e Caldara hanno, quindi, manifestato le intenzioni della società sulla destinazione dell’area e dei potenziali progetti di riconversione della stessa. Le parti, dopo un lungo confronto, hanno convenuto di programmare un sopralluogo del sito alla presenza di personale tecnico entro la fine di ottobre prossimo oltre a valutare un’azione congiunta nella prospettiva di una valorizzazione dell’area stessa. All’incontro ha preso parte Anselmo Pungitore, direttore di Confindustria Vibo Valentia." ["post_title"]=> string(64) "Vibo – Italcementi: primo faccia a faccia tra Comune e azienda" ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(4) "open" ["ping_status"]=> string(4) "open" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(59) "vibo-italcementi-primo-faccia-a-faccia-tra-comune-e-azienda" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2019-10-05 08:10:24" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2019-10-05 06:10:24" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(37) "https://www.noidicalabria.it/?p=40592" ["menu_order"]=> int(0) ["post_type"]=> string(4) "post" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }