«Un invito a proseguire con ancora più determinazione la sua opera a favore dei calabresi onesti contro le organizzazioni criminali, con la totale vicinanza e sostegno di tutte quelle forze istituzionali con noi in primis, che grazie anche al duro lavoro della dottoressa Manzini e degli altri tutori della giustizia, sperano in un futuro migliore per la nostra tormentata regione».    

Ad esprimere la piena e sentita solidarietà al magistrato Marisa Manzini, ancora una volta oggetto di minacce da parte del boss del clan Mancuso, è il sindaco di Vibo Valentia Maria Limardo. 

«Un atteggiamento malavitoso che certifica il proficuo lavoro della Manzini – aggiunge il primo cittadino di Vibo – da anni in prima linea nella lotta alla ‘ndrangheta, che grazie anche alle sue tante indagine e operazioni svolte sul territorio, sta attraversando una fase di indebolimento che ci auguriamo diventi sempre più una sconfitta totale».  L’amarezza del sindaco Limardo e di conseguenza lo sprone alle autorità di competenza, «affinché si rafforzi il sistema di tutela di chi rischia tantissimo nel fare un lavoro così delicato e pieno di sacrifici, alla luce di quanto emerso pochi giorni fa dal contenuto di una intercettazione in carcere, in cui Mancuso  – chiude il sindaco – esprimeva ai propri familiari l’odio profondo nei confronti della dottoressa Manzini».

Condividi

Leave A Reply

object(WP_Post)#5108 (24) { ["ID"]=> int(44839) ["post_author"]=> string(1) "4" ["post_date"]=> string(19) "2019-11-04 15:02:14" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2019-11-04 14:02:14" ["post_content"]=> string(1562) "«Un invito a proseguire con ancora più determinazione la sua opera a favore dei calabresi onesti contro le organizzazioni criminali, con la totale vicinanza e sostegno di tutte quelle forze istituzionali con noi in primis, che grazie anche al duro lavoro della dottoressa Manzini e degli altri tutori della giustizia, sperano in un futuro migliore per la nostra tormentata regione».     Ad esprimere la piena e sentita solidarietà al magistrato Marisa Manzini, ancora una volta oggetto di minacce da parte del boss del clan Mancuso, è il sindaco di Vibo Valentia Maria Limardo.  «Un atteggiamento malavitoso che certifica il proficuo lavoro della Manzini – aggiunge il primo cittadino di Vibo – da anni in prima linea nella lotta alla ‘ndrangheta, che grazie anche alle sue tante indagine e operazioni svolte sul territorio, sta attraversando una fase di indebolimento che ci auguriamo diventi sempre più una sconfitta totale».  L’amarezza del sindaco Limardo e di conseguenza lo sprone alle autorità di competenza, «affinché si rafforzi il sistema di tutela di chi rischia tantissimo nel fare un lavoro così delicato e pieno di sacrifici, alla luce di quanto emerso pochi giorni fa dal contenuto di una intercettazione in carcere, in cui Mancuso  - chiude il sindaco - esprimeva ai propri familiari l’odio profondo nei confronti della dottoressa Manzini»." ["post_title"]=> string(89) "Vibo – Minacce alla Manzini: dal sindaco Maria Limardo piena solidarietà al magistrato" ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(4) "open" ["ping_status"]=> string(4) "open" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(83) "vibo-minacce-alla-manzini-dal-sindaco-maria-limardo-piena-solidarieta-al-magistrato" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2019-11-04 15:02:14" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2019-11-04 14:02:14" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(37) "https://www.noidicalabria.it/?p=44839" ["menu_order"]=> int(0) ["post_type"]=> string(4) "post" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }