«Avevamo, come Provincia, già dato disponibilità. Una apertura più umana che politica, visto che il nostro ente non è in possesso di strutture idonee per le loro esigenze». Salvatore Solano commenta così le dichiarazioni fatte alla nostra testata dal presidente del Banco Alimentare Antonio Murone. Ricordiamo, infatti, che il responsabile provinciale della fondazione aveva lanciato, dalle nostre righe, in occasione della ventitreesima Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, un accorato appello alle istituzioni, in particolare al Comune ed alla Provincia, affinché potessero risolvere la precaria situazione in cui versa il loro operato. L’associazione di volontariato chiede, infatti, da anni dei locali per poter ospitare i beni di prima necessità che poi vengono distribuiti alle famiglie meno abbienti. Il Banco Alimentare, come ci aveva raccontato Murone, oggi va avanti grazie alla benevola concessione di alcuni benefattori che prestano loro dei locali in disuso. «Numerosi sono gli aiuti sociali richiesti all’ente provinciale- Solano però precisa- che la Provincia versa in condizioni di dissesto finanziario, e manca di specifica delega alla politica sociale, della quale, invece, dispone il Comune. La Provincia, perciò, non può garantire risposte certe e tangibili a queste esigenze». Il Presidente, davanti a tali difficoltà, e propenso a voler risolvere la situazione, trattandosi di aiuto alle fasce più deboli della società, propone che si possa istituire un fondo economico di solidarietà, sul quale invita anche gli altri attori politici presenti sul territorio a elargire una donazione al fine di poter fittare un magazzino in attesa di una sistemazione definitiva». 

Condividi

Leave A Reply

object(WP_Post)#5135 (24) { ["ID"]=> int(48560) ["post_author"]=> string(1) "8" ["post_date"]=> string(19) "2019-12-03 06:00:19" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2019-12-03 05:00:19" ["post_content"]=> string(1763) "«Avevamo, come Provincia, già dato disponibilità. Una apertura più umana che politica, visto che il nostro ente non è in possesso di strutture idonee per le loro esigenze». Salvatore Solano commenta così le dichiarazioni fatte alla nostra testata dal presidente del Banco Alimentare Antonio Murone. Ricordiamo, infatti, che il responsabile provinciale della fondazione aveva lanciato, dalle nostre righe, in occasione della ventitreesima Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, un accorato appello alle istituzioni, in particolare al Comune ed alla Provincia, affinché potessero risolvere la precaria situazione in cui versa il loro operato. L’associazione di volontariato chiede, infatti, da anni dei locali per poter ospitare i beni di prima necessità che poi vengono distribuiti alle famiglie meno abbienti. Il Banco Alimentare, come ci aveva raccontato Murone, oggi va avanti grazie alla benevola concessione di alcuni benefattori che prestano loro dei locali in disuso. «Numerosi sono gli aiuti sociali richiesti all’ente provinciale- Solano però precisa- che la Provincia versa in condizioni di dissesto finanziario, e manca di specifica delega alla politica sociale, della quale, invece, dispone il Comune. La Provincia, perciò, non può garantire risposte certe e tangibili a queste esigenze». Il Presidente, davanti a tali difficoltà, e propenso a voler risolvere la situazione, trattandosi di aiuto alle fasce più deboli della società, propone che si possa istituire un fondo economico di solidarietà, sul quale invita anche gli altri attori politici presenti sul territorio a elargire una donazione al fine di poter fittare un magazzino in attesa di una sistemazione definitiva». " ["post_title"]=> string(109) "Vibo Valentia- Banco Alimentare. Solano risponde a Murone: «Piena disponibilità ma con l’aiuto di tutti»" ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(4) "open" ["ping_status"]=> string(4) "open" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(98) "vibo-valentia-banco-alimentare-solano-risponde-a-murone-piena-disponibilita-ma-con-laiuto-di-tutti" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2019-12-03 15:00:41" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2019-12-03 14:00:41" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(37) "https://www.noidicalabria.it/?p=48560" ["menu_order"]=> int(0) ["post_type"]=> string(4) "post" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }