Strade dissestate, veri e propri crateri che impongono agli automobilisti di fare una gincana per aggirare gli ostacoli e che creano una serie di potenziali pericoli per la sicurezza stradale, oltre a determinare il rischio di arrecare danni dall’entità non prevedibile alla propria auto. E in più, se si procede anche alla velocità massima consentita nei centri urbani, nella migliore delle ipotesi a saltare sarebbero le sospensioni dell’autovettura, nel peggiore dei casi, invece, potrebbe accadere qualcosa di irreparabile che coinvolgerebbe i passanti. Un esempio su tutti, è quello di via Spadolini che, nel quartiere di Moderata Durant, si presenta completamente dissestata e, se percorsa in auto, regala un giro gratuito per la simulazione di una competizione di motocross in quad. Gli automobilisti, e in particolare i residenti di zona, per superare i crateri sono obbligati spesso a spostarsi sull’altro lato della carreggiata che, però, è comunque a doppio senso di marcia. Una situazione che ovviamente peggiora quando c’è più traffico e, soprattutto, quando piove e le buche si riempiono d’acqua, impedendo agli automobilisti di avere percezione della loro profondità. Insomma, via Spadolini è oggettivamente al limite della praticabilità e la situazione è considerata insostenibile anche da coloro che abitano in zona e che, ogni giorno, percorrono la strada per più e più volte.
Sono diverse le lamentele alle quali hanno voce soprattutto i social utilizzati dagli utenti per denunciare il terribile stato di degrado in cui versa la via. Pertanto, chi abita in viale Accademie Vibonesi, dopo aver visto e verificato la situazione della via sita nel quartiere di Moderata Durant, potrebbe addirittura ritenersi fortunato per un manto stradale che è “solo” irregolare e non livellato. La strada che dal tempio del Cofino porta al cimitero cittadino è certamente messa meglio di via Spadolini, ma comunque peggio di qualsiasi altra zona “normale” e che garantisce almeno la regolare e sicura circolazione. Le possibili soluzioni sono due: o l’amministrazione comunale interviene con tempestivi e risolutivi provvedimenti oppure i cittadini faranno impennare le vendite dei fuoristrada e delle moto da cross.


Condividi

Leave A Reply

object(WP_Post)#5108 (24) { ["ID"]=> int(44058) ["post_author"]=> string(2) "11" ["post_date"]=> string(19) "2019-10-30 08:10:56" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2019-10-30 07:10:56" ["post_content"]=> string(2784) "Strade dissestate, veri e propri crateri che impongono agli automobilisti di fare una gincana per aggirare gli ostacoli e che creano una serie di potenziali pericoli per la sicurezza stradale, oltre a determinare il rischio di arrecare danni dall’entità non prevedibile alla propria auto. E in più, se si procede anche alla velocità massima consentita nei centri urbani, nella migliore delle ipotesi a saltare sarebbero le sospensioni dell’autovettura, nel peggiore dei casi, invece, potrebbe accadere qualcosa di irreparabile che coinvolgerebbe i passanti. Un esempio su tutti, è quello di via Spadolini che, nel quartiere di Moderata Durant, si presenta completamente dissestata e, se percorsa in auto, regala un giro gratuito per la simulazione di una competizione di motocross in quad. Gli automobilisti, e in particolare i residenti di zona, per superare i crateri sono obbligati spesso a spostarsi sull’altro lato della carreggiata che, però, è comunque a doppio senso di marcia. Una situazione che ovviamente peggiora quando c’è più traffico e, soprattutto, quando piove e le buche si riempiono d’acqua, impedendo agli automobilisti di avere percezione della loro profondità. Insomma, via Spadolini è oggettivamente al limite della praticabilità e la situazione è considerata insostenibile anche da coloro che abitano in zona e che, ogni giorno, percorrono la strada per più e più volte. Sono diverse le lamentele alle quali hanno voce soprattutto i social utilizzati dagli utenti per denunciare il terribile stato di degrado in cui versa la via. Pertanto, chi abita in viale Accademie Vibonesi, dopo aver visto e verificato la situazione della via sita nel quartiere di Moderata Durant, potrebbe addirittura ritenersi fortunato per un manto stradale che è “solo” irregolare e non livellato. La strada che dal tempio del Cofino porta al cimitero cittadino è certamente messa meglio di via Spadolini, ma comunque peggio di qualsiasi altra zona “normale” e che garantisce almeno la regolare e sicura circolazione. Le possibili soluzioni sono due: o l’amministrazione comunale interviene con tempestivi e risolutivi provvedimenti oppure i cittadini faranno impennare le vendite dei fuoristrada e delle moto da cross. " ["post_title"]=> string(65) "Vibo Valentia – Viabilità, strade cittadine dissestate (FOTO)" ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(4) "open" ["ping_status"]=> string(4) "open" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(56) "vibo-valentia-viabilita-strade-cittadine-dissestate-foto" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2019-10-30 06:50:44" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2019-10-30 05:50:44" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(37) "https://www.noidicalabria.it/?p=44058" ["menu_order"]=> int(0) ["post_type"]=> string(4) "post" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }