Il Razza diventa il posto sicuro per i calabresi. Modica esulta e la sua squadra continua a crescere sotto tutti i punti di vista. Altra prestazione sontuosa e cinica insieme al gran sacrificio di tutti nel coprire bene ogni singola parte del terreno di gioco. La Vibonese c’è, dopo un inizio di campionato non brillante, ha lavorato molto nel costruire il puzzle desiderato ma ora i risultati si stanno vedendo. Terza vittoria consecutiva in casa, dimostrazione che i ragazzi di Modica hanno ben assorbito gli automatismi del proprio tecnico e si divertono in campo. Spensieratezza e concentrazione, queste le due qualità dei calabresi che nelle ultime uscite hanno fatto la differenza. Anche lo splendido lavoro dei tre d’attacco, nell’ormai consolidato 4-3-3, ha contribuito al successo. Berardi inventa con le sue giocate e Allegretti-Bubas (doppietta) mettono in cassaforte altri tre punti di una certa importanza in vista del futuro. La Casertana cerca di restare in partita, la riapre a fine primo tempo ma non basta perché di fronte c’è un avversario attento nei piccoli dettagli che non lascia nulla per scontato. I campani, dunque, non hanno potuto evitare il secondo ko stagionale fermando così il trend positivo. Invece, la Vibonese va dritta per la sua strada con una velocità da piani alti, ma per andare lontani bisogna tenere i piedi ben saldati a terra. Un tris che fa comunque ben sperare e si guarda il futuro con più consapevolezza delle proprie forze.

Tabellino:
U.S. Vibonese: Greco, Tito, Malberti, Allegretti (27′ st Emmausso), Ciotti, Tumbarello (34′ st De Col), Berardi (15′ st Altobello), Bubas (33′ st Bernardotto), Pugliese (15′ st Prezioso), Redolfi, Petermann. A disp.: Mengoni, Quaranta, Rezzi, Maniscalchi, Di Santo, Gualtieri. All.: Giacomo Modica.
Casertana: Crispino, Rainone, Caldore, Santoro (7′ st Laaribi), Starita (36′ st Cavallini), D’Angelo, Castaldo, Zito (36′ st Zivkov), Longo (25′ st Clemente), Paparusso (7′ st Adamo), Silva. A disp.: Zivkovic, Galluzzo, Gonzalez, Ciriello, Matese, Lezzi. All.: Ciro Ginestra.
Reti: 24′ pt Bubas, 39′ pt Allegretti su rig., 45’+1′ pt Starita, 31′ st Bubas.
Note: Ammoniti: Laaribi, Zito, Petermann. Espulsi: Caldore al 37′ pt.

Condividi

Leave A Reply

object(WP_Post)#5229 (24) { ["ID"]=> int(40834) ["post_author"]=> string(2) "12" ["post_date"]=> string(19) "2019-10-07 08:08:40" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2019-10-07 06:08:40" ["post_content"]=> string(2267) "Il Razza diventa il posto sicuro per i calabresi. Modica esulta e la sua squadra continua a crescere sotto tutti i punti di vista. Altra prestazione sontuosa e cinica insieme al gran sacrificio di tutti nel coprire bene ogni singola parte del terreno di gioco. La Vibonese c’è, dopo un inizio di campionato non brillante, ha lavorato molto nel costruire il puzzle desiderato ma ora i risultati si stanno vedendo. Terza vittoria consecutiva in casa, dimostrazione che i ragazzi di Modica hanno ben assorbito gli automatismi del proprio tecnico e si divertono in campo. Spensieratezza e concentrazione, queste le due qualità dei calabresi che nelle ultime uscite hanno fatto la differenza. Anche lo splendido lavoro dei tre d’attacco, nell'ormai consolidato 4-3-3, ha contribuito al successo. Berardi inventa con le sue giocate e Allegretti-Bubas (doppietta) mettono in cassaforte altri tre punti di una certa importanza in vista del futuro. La Casertana cerca di restare in partita, la riapre a fine primo tempo ma non basta perché di fronte c’è un avversario attento nei piccoli dettagli che non lascia nulla per scontato. I campani, dunque, non hanno potuto evitare il secondo ko stagionale fermando così il trend positivo. Invece, la Vibonese va dritta per la sua strada con una velocità da piani alti, ma per andare lontani bisogna tenere i piedi ben saldati a terra. Un tris che fa comunque ben sperare e si guarda il futuro con più consapevolezza delle proprie forze. Tabellino: U.S. Vibonese: Greco, Tito, Malberti, Allegretti (27′ st Emmausso), Ciotti, Tumbarello (34′ st De Col), Berardi (15′ st Altobello), Bubas (33′ st Bernardotto), Pugliese (15′ st Prezioso), Redolfi, Petermann. A disp.: Mengoni, Quaranta, Rezzi, Maniscalchi, Di Santo, Gualtieri. All.: Giacomo Modica. Casertana: Crispino, Rainone, Caldore, Santoro (7′ st Laaribi), Starita (36′ st Cavallini), D’Angelo, Castaldo, Zito (36′ st Zivkov), Longo (25′ st Clemente), Paparusso (7′ st Adamo), Silva. A disp.: Zivkovic, Galluzzo, Gonzalez, Ciriello, Matese, Lezzi. All.: Ciro Ginestra. Reti: 24′ pt Bubas, 39′ pt Allegretti su rig., 45’+1′ pt Starita, 31′ st Bubas. Note: Ammoniti: Laaribi, Zito, Petermann. Espulsi: Caldore al 37′ pt. " ["post_title"]=> string(55) "Vibonese, con la formula del tre abbattuta la Casertana" ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(4) "open" ["ping_status"]=> string(4) "open" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(54) "vibonese-con-la-formula-del-tre-abbattuta-la-casertana" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2019-10-07 08:06:24" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2019-10-07 06:06:24" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(37) "https://www.noidicalabria.it/?p=40834" ["menu_order"]=> int(0) ["post_type"]=> string(4) "post" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }