Effetto San Nicola tremendo per la Vibonese che va subito in panne. Il Bari domina sin da subito. I pugliesi approfittano del momento confusionario dei calabresi e passano in vantaggio. Una vera frittata di Greco e Altobello che spianano la strada ad Antenucci, il quale deposita la palla in rete. Inizio di gara da dimenticare per la squadra di Modica, costretto anche ad effettuare un cambio per infortunio: dentro Malberti al posto dell’ex Altobello. I padroni di casa cercano di stordire gli avversari con Simeri e Schiavone. Dopo il quarto d’ora di blackout e in assoluta apnea, la Vibonese prende coraggio e toglie la testa fuori dal sacco. Bubas è il protagonista, l’attaccante dà la profondità giusta e questo fa sì che la squadra acquisti maggiore fiducia. Infatti, Tumbarello e Berardi mettono i brividi alla difesa di casa che in affanno si salva. Aumentano i decibel degli ospiti e il Bari entra in difficoltà soprattutto nella parte centrale del campo dove non riesce a ribattere e soffre con una certa intensità. Da questo tunnel il gruppo di Vivarini prova ad uscirne con la velocità nello stretto con Berra e Awua: il suo tentativo però è ben controllato dalla difesa rossoblu. Modica continua a dare indicazioni e la squadra risponde bene chiudendo in attacco prima con la punizione di Petermann ribattuta dalla barriera e poi sugli sviluppi del corner, ma Berardi non inquadra lo specchio.  Nella ripresa il Bari inizia in modo deciso: velocità e qualità. Bellissima azione da playstation orchestrata da Awua: palla per Simeri, velo di Folorunsho e Antenucci trova un super Greco. Quando la partita sembra indirizzata sul binario biancorosso spunta la caparbietà ospite, Modica mette in campo Taurino, Emmausso e Prezioso. Proprio i primi due in cinque minuti ribaltano tutto ed è 1-2 al San Nicola. Dalla panchina arrivano i gol dei calabresi e la risposta di Vivarini non poteva essere che la stessa: Corsinelli lancia Terrani, sfrutta l’amnesia della retroguardia calabrese è infila il 2-2. Un finale clamoroso di partita dove entrambe cercano il colpo da tre punti. Occasioni sia da una parte che dall’altra ma il risultato non cambia. Bari fermato da un’eroica Vibonese. Secondo segno X per i galletti e terzo per la compagine calabrese. 

TABELLINO 

BARI-VIBONESE 2-2 

BARI (3-5-2): Frattali; Sabbione, Di Cesare, Perrotta; Berra (88′ Kupisz), Awua (76′ Neglia), Schiavone, Folorunsho (67′ Terrani), Costa (67′ Corsinelli); Antenucci, Simeri (76′ Floriano). A disp.: Liso, Marfella, Esposito, Ferrari, Bianco, Cascione. 

All.: Vivarini.

VIBONESE (4-3-3): Greco; Mahrous (46′ Tito), Redolfi, Altobello (7′ Malberti), Ciotti; Bernardotto (58′ Taurino), Petermann, Tumbarello; Berardi, Prezioso (56′ Pugliese), Bubas (58′ Emmausso).

 A disp.: Mengoni, Del Col, Rezzi, Prezzabile, Napolitano, Maniscalchi, Gualtieri.

 All.: Modica.

Arbitro: Di Cairano di Ariano Irpino
Assistenti: Ricciardi/Vitale

Marcatori: 4′ Antenucci (B), 60′ Taurino (V), 64′ Emmausso (V), 70′ Terrani (B)

Note – ammoniti Prezioso, Malberti, Taurino, Emmausso (V), Corsinelli (B)

Condividi

Leave A Reply

object(WP_Post)#5108 (24) { ["ID"]=> int(44713) ["post_author"]=> string(2) "12" ["post_date"]=> string(19) "2019-11-03 17:36:45" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2019-11-03 16:36:45" ["post_content"]=> string(3510) "Effetto San Nicola tremendo per la Vibonese che va subito in panne. Il Bari domina sin da subito. I pugliesi approfittano del momento confusionario dei calabresi e passano in vantaggio. Una vera frittata di Greco e Altobello che spianano la strada ad Antenucci, il quale deposita la palla in rete. Inizio di gara da dimenticare per la squadra di Modica, costretto anche ad effettuare un cambio per infortunio: dentro Malberti al posto dell'ex Altobello. I padroni di casa cercano di stordire gli avversari con Simeri e Schiavone. Dopo il quarto d’ora di blackout e in assoluta apnea, la Vibonese prende coraggio e toglie la testa fuori dal sacco. Bubas è il protagonista, l’attaccante dà la profondità giusta e questo fa sì che la squadra acquisti maggiore fiducia. Infatti, Tumbarello e Berardi mettono i brividi alla difesa di casa che in affanno si salva. Aumentano i decibel degli ospiti e il Bari entra in difficoltà soprattutto nella parte centrale del campo dove non riesce a ribattere e soffre con una certa intensità. Da questo tunnel il gruppo di Vivarini prova ad uscirne con la velocità nello stretto con Berra e Awua: il suo tentativo però è ben controllato dalla difesa rossoblu. Modica continua a dare indicazioni e la squadra risponde bene chiudendo in attacco prima con la punizione di Petermann ribattuta dalla barriera e poi sugli sviluppi del corner, ma Berardi non inquadra lo specchio.  Nella ripresa il Bari inizia in modo deciso: velocità e qualità. Bellissima azione da playstation orchestrata da Awua: palla per Simeri, velo di Folorunsho e Antenucci trova un super Greco. Quando la partita sembra indirizzata sul binario biancorosso spunta la caparbietà ospite, Modica mette in campo Taurino, Emmausso e Prezioso. Proprio i primi due in cinque minuti ribaltano tutto ed è 1-2 al San Nicola. Dalla panchina arrivano i gol dei calabresi e la risposta di Vivarini non poteva essere che la stessa: Corsinelli lancia Terrani, sfrutta l’amnesia della retroguardia calabrese è infila il 2-2. Un finale clamoroso di partita dove entrambe cercano il colpo da tre punti. Occasioni sia da una parte che dall’altra ma il risultato non cambia. Bari fermato da un’eroica Vibonese. Secondo segno X per i galletti e terzo per la compagine calabrese.  TABELLINO  BARI-VIBONESE 2-2  BARI (3-5-2): Frattali; Sabbione, Di Cesare, Perrotta; Berra (88' Kupisz), Awua (76' Neglia), Schiavone, Folorunsho (67' Terrani), Costa (67' Corsinelli); Antenucci, Simeri (76' Floriano). A disp.: Liso, Marfella, Esposito, Ferrari, Bianco, Cascione.  All.: Vivarini. VIBONESE (4-3-3): Greco; Mahrous (46' Tito), Redolfi, Altobello (7' Malberti), Ciotti; Bernardotto (58' Taurino), Petermann, Tumbarello; Berardi, Prezioso (56' Pugliese), Bubas (58' Emmausso).  A disp.: Mengoni, Del Col, Rezzi, Prezzabile, Napolitano, Maniscalchi, Gualtieri.  All.: Modica. Arbitro: Di Cairano di Ariano Irpino Assistenti: Ricciardi/Vitale Marcatori: 4' Antenucci (B), 60' Taurino (V), 64' Emmausso (V), 70' Terrani (B) Note - ammoniti Prezioso, Malberti, Taurino, Emmausso (V), Corsinelli (B)" ["post_title"]=> string(61) "Vibonese, Emmausso illude il colpaccio. Terrani salva il Bari" ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(4) "open" ["ping_status"]=> string(4) "open" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(59) "vibonese-emmausso-illude-il-colpaccio-terrani-salva-il-bari" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2019-11-03 17:36:45" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2019-11-03 16:36:45" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(37) "https://www.noidicalabria.it/?p=44713" ["menu_order"]=> int(0) ["post_type"]=> string(4) "post" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }