Tour de force per la Vibonese di mister Modica che – reduce dal pareggio rimediato contro l’Avellino – inaugura il suo 2020 “casalingo” ospitando, domani 19 gennaio, la Cavese di mister Campilongo. Saranno 15 giorni di fuoco quelli che attendono i rossoblù che disputeranno ben quattro partite in casa. Dopo quella con i campani, mercoledì 22 gennaio, sarà la volta della sfida contro i biancoverdi del Monopoli,  partita da recuperare a seguito dello sciopero indetto dalla Lega Pro Il 22 dicembre scorso. Il 25 gennaio, invece, lo stadio “Luigi Razza” sarà terreno di scontro tra Rende e Vibonese con i  rossoblù “ospiti in casa propria”, per il primo derby del nuovo anno. Si replica poi il 2 febbraio: grande attesa per l’altra sfida tutta calabrese che vedrà la Vibonese impegnata contro la Reg(g)ina del campionato. Derby dell’amicizia che, però, non prevede sconti e sarà giocato certamente a viso aperto.

La sfida contro la Cavese 

Insomma, 12 punti disponibili e quattro partite difficili, dalle quali potrebbe anche passare la salvezza degli ipponici che, essendo in classifica a  quota 27, potrebbero mettere in “cascina” punti importantissimi in ottica salvezza e, addirittura,  con l’occasione di quattro turni tra le mura amiche, timbrare il cartellino per aprire una finestra “con vista sui  play off”. Intanto, domani al “Luigi Razza”, Vibonese e Cavese saranno in campo alle 15: i metelliani sono reduci da un reboante 3-0 casalingo contro la Reggina che, in classifica, ha regalato loro la 13ª posizione con 25 punti. Nelle ultime cinque partite, se la Vibonese ha portato a casa quattro pareggi ed una vittoria, la Cavese ha inanellato due vittorie, due pareggi ed una sconfitta. E se la squadra di mister Modica si ritrova con il secondo migliore attacco del girone con 38 gol all’attivo e 26 subiti, i numeri in questo caso non sorridono ai campani che hanno un -10 per la differenza reti, con 18 gol realizzati e 28 incassati. Imperativo per i rossoblù è la conquista dei tre punti per tornare alla vittoria, della quale sono orfani da quattro turni. Appuntamento, quindi, domani alle ore 15, al “Luigi Razza” per la prima delle quattro battaglie casalinghe. 

Condividi

Leave A Reply

object(WP_Post)#5137 (24) { ["ID"]=> int(52726) ["post_author"]=> string(2) "11" ["post_date"]=> string(19) "2020-01-18 11:57:59" ["post_date_gmt"]=> string(19) "2020-01-18 10:57:59" ["post_content"]=> string(2553) "Tour de force per la Vibonese di mister Modica che – reduce dal pareggio rimediato contro l’Avellino - inaugura il suo 2020 “casalingo” ospitando, domani 19 gennaio, la Cavese di mister Campilongo. Saranno 15 giorni di fuoco quelli che attendono i rossoblù che disputeranno ben quattro partite in casa. Dopo quella con i campani, mercoledì 22 gennaio, sarà la volta della sfida contro i biancoverdi del Monopoli,  partita da recuperare a seguito dello sciopero indetto dalla Lega Pro Il 22 dicembre scorso. Il 25 gennaio, invece, lo stadio “Luigi Razza” sarà terreno di scontro tra Rende e Vibonese con i  rossoblù “ospiti in casa propria”, per il primo derby del nuovo anno. Si replica poi il 2 febbraio: grande attesa per l’altra sfida tutta calabrese che vedrà la Vibonese impegnata contro la Reg(g)ina del campionato. Derby dell’amicizia che, però, non prevede sconti e sarà giocato certamente a viso aperto. La sfida contro la Cavese  Insomma, 12 punti disponibili e quattro partite difficili, dalle quali potrebbe anche passare la salvezza degli ipponici che, essendo in classifica a  quota 27, potrebbero mettere in “cascina” punti importantissimi in ottica salvezza e, addirittura,  con l’occasione di quattro turni tra le mura amiche, timbrare il cartellino per aprire una finestra “con vista sui  play off”. Intanto, domani al “Luigi Razza”, Vibonese e Cavese saranno in campo alle 15: i metelliani sono reduci da un reboante 3-0 casalingo contro la Reggina che, in classifica, ha regalato loro la 13ª posizione con 25 punti. Nelle ultime cinque partite, se la Vibonese ha portato a casa quattro pareggi ed una vittoria, la Cavese ha inanellato due vittorie, due pareggi ed una sconfitta. E se la squadra di mister Modica si ritrova con il secondo migliore attacco del girone con 38 gol all’attivo e 26 subiti, i numeri in questo caso non sorridono ai campani che hanno un -10 per la differenza reti, con 18 gol realizzati e 28 incassati. Imperativo per i rossoblù è la conquista dei tre punti per tornare alla vittoria, della quale sono orfani da quattro turni. Appuntamento, quindi, domani alle ore 15, al “Luigi Razza” per la prima delle quattro battaglie casalinghe. " ["post_title"]=> string(88) "Vibonese, tour de force casalingo: in 15 giorni  quattro sfide. Domani arriva la Cavese" ["post_excerpt"]=> string(0) "" ["post_status"]=> string(7) "publish" ["comment_status"]=> string(4) "open" ["ping_status"]=> string(4) "open" ["post_password"]=> string(0) "" ["post_name"]=> string(83) "vibonese-tour-de-force-casalingo-in-15-giorni-quattro-sfide-domani-arriva-la-cavese" ["to_ping"]=> string(0) "" ["pinged"]=> string(0) "" ["post_modified"]=> string(19) "2020-01-18 11:57:59" ["post_modified_gmt"]=> string(19) "2020-01-18 10:57:59" ["post_content_filtered"]=> string(0) "" ["post_parent"]=> int(0) ["guid"]=> string(37) "https://www.noidicalabria.it/?p=52726" ["menu_order"]=> int(0) ["post_type"]=> string(4) "post" ["post_mime_type"]=> string(0) "" ["comment_count"]=> string(1) "0" ["filter"]=> string(3) "raw" }